Croazia, tutto facile a Malta. E ora sotto con la Russia

0
Croazia, tutto facile a Malta. E ora sotto con la Russia

E ora sotto con la Russia. Nel suo penultimo impegno nelle qualificazioni per i Mondiali 2022 la Croazia fa un sol boccone di Malta (7-1) e si appresta ad affrontare la gara decisiva di domenica al Poljud con una notevole dose d’ottimismo. Per qualificarsi direttamente alla rassegna in Qatar al successo di Ta’Qali dovrà però giocoforza seguire il bis con la Russia, visto che qualsiasi altro risultato non basterebbe per vincere il girone. In tal caso bisognerebbe poi cercare il pass attraverso gli spareggi.

MARCATORI: 0-1 Perišić al 6’, 0-2 Ćaleta Car al 22’, 1-2 Brozović (A) al 31’, 1-3 Pašalić al 38’, 1-4 Modrić al 46’ p.t., 1-5 Majer al 47’, 1-6 Kramarić al 53’, 1-7 Majer al 64’.
MALTA (3-4-3): Bonello; Shaw (dall’83’ Micaleff), Agius, Pepe, Attard, Kristensen (dal 46’
Pisani), Teuma, Camenzuli, J. Mbong (dal 68’ Dimech), Montebello (dal 62’ Satariano), Degabriele. Sel.: Devis Mangia.
CROAZIA (4-2-3-1): Grbić; Juranović, Ćaleta Car, Gvardiol, Sosa; Brozović (dal 46’ Jakić), Modrić (dal 54’ Vlašić); Majer, Pašalić (dal 62’ Livaja), Perišić (dal 54’ Oršić); Kramarić (dal 54’ Petković). Sel.: Zlatko Dalić.
ARBITRO: Aytekin (Germania).
NOTE: stadio Ta’Qali. Ammonito Pepe.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display