Coppa Croazia. Istra 1961: Vittoria sofferta (2-0) con il Polet

Fausto Budicin, ex allenatore dell'Istra 1961, parteciperà alla tavola rotonda del 22 aprile. Foto: Goran Stanzl/PIXSELL

Una faticaccia, ma alla fine l’Istra 1961 ce l’ha fatta a superare i sedicesimi di Coppa Croazia. La squadra di Fausto Budicin ha battuto per 2-0 il Polet in quel di Sveti Martin na Muri grazie alle reti di Gedeon Guzina all’87’ e di Josip Špoljarić al terzo minuto di recupero. Negli ottavi ci sarà lo Šibenik. Contro la quarta forza della Terza Lega settentiornale, nel primo tempo l’Istra 1961 si è reso pericoloso soltanto nei minuti finali. Al 43’ una conclusione di Špoljarić da dieci metri sul primo palo è stata neutralizzata dal portiere locale, mentre al 45’ un colpo di testa di Fuentes è finito fuori. Troppo poco per una squadra di massima divisione. Nella ripresa la girandola di sostituzioni ha premiato gli ospiti specialmente con Guzina, subentrato a Fuentes. Da rilevare il debutto dei coreani Kim, di Vojković, di Juric e di Perera. L’Istra 1961 ha giocato con: Juric, Hujber, G. Kim, Bosančić, Vojković, Lončar (dal 76’ H. Kim), Halilović (dal 64’ Ivančić), Sane (dal 90’ Perera), Špoljarić, Vuk (dal 76’ Gržan), Fuentes (dal 64’ Guzina).

Facebook Commenti