Calcio. Sconfitta casalinga dell’Istra 1961

Foto: Luka Stanzl/PIXSELL

Il Varaždin ha fatto suo lo scontro di bassa classifica del campionato di calcio croato (HNL). Il Drosina di Pola è stato testimone di una delle regole non scritte del calcio secondo la quale la squadra che non sfrutta le sue occasioni prima o poi viene punita. È successo anche stavolta, con l’Istra 1961 che resta a bocca asciutta in una delle sfide clou nella lotta per non retrocedere. La squadra di casa ha sbagliato un rigore nel primo tempo, ha colpito il palo e non ha sfruttato le molte occasioni avute, mentre nella ripresa ha avuto anche un giocatore in più in campo e alla fine è arrivata la beffa della rete ospite all’87’ con Senić. In classifica il Varaždin ha superato lo Slaven in settima posizione mentre l’Istra è ultimo con 14 punti.

Facebook Commenti