Calcio italiano in lutto: è morto Pietro Anastasi

Foto: Wikipedia

Dopo un anno di lotta contro la malattia ha smesso di battere il cuore di Pietro Anastasi, uno dei simboli della Juventus degli Anni ’70 e anche dell’Italia. Non solo quando nella ripetizione della finale dell’Europeo a Roma nel 1968, il c.t. Valcareggi alla punta di origini sicule disse “Tocca a te, picciotto”, “Pietruzzu” rispose subito con un gol decisivo per il trionfo azzurro. Pietro Anastasi se ne è andato a 71 anni. Restano i 130 gol in 303 partite con la Juve, arricchite da tre scudetti (1971-1972, 1972-1973 e 1974-1975) e tre finali (Coppa delle Fiere nel 1971, Coppa dei Campioni e Coppa Intercontinentale nel 1973).

Facebook Commenti