Beach volley a Icici: schiacciate sulla sabbia (foto)

Alla sesta edizione del torneo hanno preso parte 22 squadre femminili e 20 maschili.

Un caldo afoso, tipico dei pomeriggi d’agosto, ha accompagnato la sesta edizione dell’Ičići Master Croatia Open, diventato con gli anni il torneo di beach volley più importante in Croazia. All’appuntamento, valevole quale terza tappa (di cinque complessive) del campionato nazionale, hanno preso parte 22 squadre femminili e 20 maschili. Le finali si sono svolte domenica pomeriggio nella spiaggia centrale della località balneare liburnica.
Davanti a un pubblico numeroso e molto partecipe, le prime a sfidarsi sono state le ragazze. Sara Radanović e Valentina Vrbanc, pluricampionesse croate, si sono trovate di fronte le serbe Nina Škarić e Aleksandra Aleksić. Come nella recente tappa di Đakovo, la finale ha premiato ancora una volta la coppia croata, vittoriosa con il risultato di 2-0 (21-14, 21-15).

Tra gli uomini, dalla parte opposta della rete sono stati gli sloveni Jan Pokeršnik e Nejc Zemljak, nonché la coppia croato-slovena formata da Ivan Zeljković e Črtomir Bošnjak. A spuntarla sono stati i primi per 21-16 e 21-14.

I premi

L’Ičići Master Croatia Open è un evento sportivo internazionale che, oltre al prestigio, assegna anche dei ricchi premi in denaro per un montepremi com-plessivo di 50.000 kune, cioè 25.000 per il torneo femminile e quello maschile. Ai vincitori sono andate 7.000 kune, ai secondi 5.000, ai terzi 3.500 e via dicendo fino al sedicesimo posto in entrambe le categorie. Tutto ciò ha fatto aumentare l’interesse per la manifestazione nel corso degli anni.

L’organizzazione

Il torneo è organizzato dal club di beach volley di Abbazia, in collaborazione con la Federpallavolo. Tutti i giorni, prima delle partite ufficiali, erano in programma gli incontri nell’ambito del torneo collaterale riservato ai giovanissimi, il “Teens Ičići”. In serata poi l’after beach party, con musica e giochi.

Facebook Commenti