Anche Medolino ha la sua… Barcolana

0
Anche Medolino ha la sua… Barcolana
| L’evento è stato presentato ieri in conferenza stampa. Foto: CT MEDOLINO

Lo sport si sposa con il turismo. Consapevole del fatto che questo sia un abbinamento vincente, anche il Comune di Medolino ha la sua “Barcolana” e mette a completa disposizione il proprio specchio di mare per la quarta edizione internazionale del Clivo Sailing Cup – Memoriale Antolić-Česić. Addirittura 160 concorrenti, provenienti oltre che dalla Croazia anche dall’Italia, dalla Serbia, dal Montenegro e dalla Polonia, si daranno appuntamento dal 14 al 17 aprile per mettersi alla prova con le proprie abilità acquisite nel campo dello sport nautico. Nell’annunciare l’evento ieri in conferenza stampa, il direttore dell’ente turistico di soggiorno, Enco Crnobori, ha reso palese che la Proloco ha sempre sostenuto e continuerà a sostenere una manifestazione come questa, che ha contribuito ad aumentare fortemente le giornate presenza nel Medolinese ancora prima dell’arrivo della stagione balneare, fino a trasformare Medolino in una località particolarmente riconoscibile tra gli amanti dello sport velico. A nome del Clivo Sailing Club di Pomer, Petra Kliba non ha collocato sul podio l’aspetto della competizione quanto quello della socializzazione e dei raduni tra tanto di amanti della pratica sportiva della navigazione a vela, ben disposti a stringere amicizia e a tornare a trascorrere le vacanze nella località del sud dell’Istria. Il campeggio di Medolino offre loro una già adeguata sistemazione, aprendo le porte anche alle passeggiate del pubblico, che potrà ammirare i velisti in gara, tanto più se le imbarcazioni verranno manovrate vicino alla costa regalando uno spettacolo particolarmente suggestivo. Le competizioni inizieranno domani con le gare di qualificazione, per poi arrivare al gran finale di sabato, mentre l’invito particolare agli spettatori interessati è per domenica di Pasqua, quando sarà il turno della Medal Race e si offrirà un saggio di capacità competitive dei concorrenti proprio raso costa. Compiaciuta di questa grossa promozione turistica, Manuela Kraljević, dell’Arena Hospitality group, la quale ha ricordato gli anni d’oro antecedenti il Covid quando l’evento sportivo era riuscito a raccogliere anche oltre 200 velisti e contribuito a spedire all’estero tanto di immagini fotografiche e video. Immagini di uno sport che rispetta la natura, la vita e contribuisce a diffondere messaggi di salvaguardia del pianeta. Alla fine, l’invito da parte del sindaco medolinese, Ivan Kirac, a trascorrere la domenica festiva al campeggio locale per ammirare tutta la bellezza dello sport della vela.

Foto: CT MEDOLINO

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display