Aggressione a Čolak: 100 euro di multa a Grezda

Antonio Mirko Čolak, capocannoniere della scorsa stagione in Croazia. Foto: Pixsell

Otto mesi dopo, il calciatore albanese dell’Osijek, Eros Grezda, ha conosciuto l’esito dell’insano gesto in cui sul parcheggio dello stadio di Rujevica alla fine di Rijeka-Osijek, semifinale di Coppa (3-2), ha aggredito il centravanti del Rijeka, Mirko Antonio Čolak. Quest’ultimo prima di passare ai greci del Paok, ha deciso di procedere a vie legali. Grezda
è stato multato e, secondo la decisione del tribunale di Fiume, dovrà pagare 769,20 kune  (100 euro circa) più le spese procedurali. Grezda è stato ritenuto colpevole per aver violato l’articolo 13 del Codice penale, disturbo della quiete pubblica.

Facebook Commenti