A Zamet gli Assoluti indoor di canottaggio

Il meeting è stato confermato in extremis e vedrà al via 80 atleti, tra cui i protagonisti più attesi sono i fratelli Sinković

Confermata la presenza dei fratelli Sinković

La pandemia non ferma il canottaggio, che torna puntuale anche quest’anno al palasport di Zamet con i Campionati assoluti indoor, organizzati dal Circolo canottieri Jadran di Fiume in collaborazione con la Federcanottaggio croata. Gli organizzatori hanno tremato fino all’ultimo perché l’emergenza sanitaria aveva messo a serio rischio l’evento, ma in extremis è arrivato l’OK e quindi domani andrà regolarmente in scena l’appuntamento che aprirà la stagione 2021. Naturalmente le norme anticontagio saranno molto restrittive, a partire dal numero degli atleti in gara, ridotto a 80 partecipanti.

 

“Eravamo a un passo dall’annullamento, poi però otto giorni fa, con l’allentamento delle varie misure, ci è stato dato il via libera per ospitare il meeting – spiega il presidente del Circolo Jadran, Andrej Smilović, in sede di presentazione –. Oltre al numero limitato di canottieri, in gara non ci saranno atleti stranieri e tutte le gare si svolgeranno a porte chiuse. So che 80 atleti può sembrare poco, soprattutto se confrontato con i 500 dell’anno scorso, ma di questi tempi è già tanto poter organizzare una manifestazione del genere. Per tutti gli appassionati sarà comunque possibile seguire le gare in diretta su YouTube”.

Andrej Smilović, Lucija Kristić e Slaviša Bradić

Gli atleti saranno suddivisi in due categorie, juniores e seniores, sia maschile che femminile. Sugli ergometri non mancheranno anche quest’anno i protagonisti più attesi, ossia i fratelli Martin e Valent Sinković, campioni olimpici nel due di coppia a Rio 2016 e vicecampioni nel quattro di coppia a Londra 2012.

“Ma non ci saranno soltanto loro – precisa Smilović –, bensì anche i fratelli Anton e Patrik Lončarić, nonché le sorelle Ivana e Josipa Jurković. Entrambe le coppie andranno a caccia del pass olimpico quest’anno. Tra gli juniores attenzione a Roko Bošković, che lo scorso settembre aveva conquistato la medaglia di bronzo agli Europei di categoria a Belgrado. Il canottaggio croato non si limita solamente ai fratelli Sinković ma, anzi, può contare su tanti giovani in rampa di lancio”.
Le competizioni prenderanno il via alle ore 10 con la gara maschile seniores.

Facebook Commenti