Unione del Quarnero: campagna elettorale solo all’aperto

Il logo dell'Unione del Quarnero durante una conferenza stampa dei leader del partito

L’Unione del Quarnero parte oggi, lunedì 22 giugno,  con la campagna elettorale in vista del voto del 5 luglio, visitando le città e i comuni del Quarnero e dell’Istria, “con il desiderio di recarci in ogni piccolo paesino per presentare i nostri candidati e il nostro programma”. L’Unione del Quarnero, in veste di partito regionale, rappresenta “in modo forte e senza alcun compromesso, gli interessi dei cittadini della regione”, come pure  “i progetti del Quarnero, di Fiume e dell’Istria”. “Con l’ingresso dell’Unione del Quarnero nel Parlamento, queste zone potranno finalmente far sentir la propria voce”, si legge nel comunicato del partito.
L’Unione del Quarnero incontrerà i cittadini e gli elettori rispettando le misure epidemiologiche, ossia organizzerà “tutte le attività soltanto all’aperto, nelle piazze, nei parchi e sulle rive”. Così, la maggior parte dei messaggi che i rappresentanti di questo partito vorranno inviare, arriveranno agli elettori tramite i vari media, soprattutto sui social, dove “i candidati hanno istituito i propri profili per interagire con gli elettori”.

Facebook Commenti