Pago. Lanciò i 4 figli dal balcone:
è sano di mente

Il 54.enne ora rischia 50 anni di carcere

La casa dell'orrore sull'isola di Pago. Foto Dino Stanin/PIXSELL

L’uomo che due mesi e mezzo fa dal balcone ha lanciato nel vuoto quattro suoi figli, non potrà difendersi con l’attenuante dell’infermità mentale. E ora rischia 50 anni di carcere. Il fatto avvenuto sull’isola di Pago ha scioccato tutto il Paese. Conclusa l’inchiesta, il 54.enne ora è atteso da un’accusa di tentato omicidio plurimo nei confronti dei propri figli.

Il padre mostro viene tradotto in carcere. Foto Dino Stanin/PIXSELL

“L’inchiesta nei confronti dell’uomo è giunta al termine e tra un paio di giorni al Tribunale regionale di Zara sarà presentato l’atto d’accusa”, ha detto Duško Berović, portavoce dell’Avvocatura di Stato regionale di Zara. Durante l’inchiesta sono stati interrogati quattro testimoni, fra i quali la moglie dell’uomo. Oltre alle altre operazioni probatorie ha avuto un ruolo determinante la perizia psichiatrica del sospettato.

Facebook Commenti