È morto l’attore James Michael Tyler, il «Gunther» di Friends

È morto James Michael Tyler. L’attore, noto in particolare per aver interpretato nella serie tv “Friends” il barista del Central Perk Gunther, ossessionato da Rachel Green (interpretata da Jennifer Aniston), è mancato domenica nella sua casa di Los Angeles a causa di un cancro. Aveva 59 anni.
Nelle scorse ore anche gli attori del cast di Friends hanno detto addio a Gunther, con dei messaggi su Instagram. Sul social è arrivato il messaggio anche sulla pagina ufficiale della serie, che lo ha definito “parte integrale della famiglia di Friends”. Jennifer Aniston, la sua amata Rachel, lo ha ricordato così: “Friends non sarebbe stato lo stesso senza di te. Grazie per le risate che hai portato nello show e nelle nostre vite. Mancherai così tanto”.
Matt LeBlanc, ovvero il Joey di Friends, ha scritto questo messaggio: “Ci siamo divertiti un sacco, amico. Ci mancherai”. Anche Lisa Kudrow, Phoebe, ha dato il suo addio a Tyler su Instagram. Lei ha scritto: “James Michael Tyler, ci mancherai. Grazie per essere stato qui per noi”. Non è mancato il messaggio d’addio a Gunther da parte di Monica, ovvero l’attrice Courtney Cox: “La grandezza della gratitudine che hai sempre portato nella stanza e hai mostrato ogni giorno sul set è pari alla grandezza della gratitudine che ho io per averti conosciuto”
Tyler era nato nel 1962 a Greenwood, nello Stato del Mississippi. La sua carriera nel cinema era cominciata nel 1988, quando aveva lavorato come assistente alla regia nel film L’ombra di mille soli di Roland Joffé. Aveva recitato in Friends per tutta la durata della serie (dal 1994 al 2004) e, tra le altre cose, anche nella serie tv Scrubs (interpretando il personaggio di un terapeuta di coppia). Negli ultimi anni aveva sostenuto e dato visibilità alla Prostate Cancer Foundation, una fondazione che si occupa di finanziare e diffondere la ricerca sul cancro alla prostata.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.