Boško Balaban non paga gli alimenti: condannato a un anno di carcere

Boško Balaban. Foto: Pixsell

L’imprenditrice Iva Radić e l’ex calciatore di Rijeka, Dinamo, Aston Villa e della nazionale croata, Boško Balaban ufficialmente divorziati dal dicembre 2017 dopo 14 anni di matrimonio,  pur essendo genitori di tre figli, non sono riusciti a mantenere dei buoni rapporti.  Un sito zagabrese è in possesso di un verdetto del tribunale con un contenuto piuttosto vergognoso: Balaban non ha pagato gli alimenti per la figlia di 19 anni, il figlio di 14 anni e la figlia più giovane di 11 anni per due anni. Ecco perché l’ex moglie Iva è stata costretta a chiedere giustizia in tribunale.
Il Tribunale municipale di Zagabria ha dichiarato Boško Balaban colpevole del mancato pagamento degli alimenti per i suoi tre figli e lo ha condannato ad un anno di carcere, con una sospensione della pena di quattro anni.  Il verdetto è arrivato in primavera, nel marzo 2021, ma è passato sotto il radar dei media.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.