I volontari di «Onda verde» al lavoro per una città più commestibile

La costruzione della pergola. Foto: Željko Jerneić

A nord del grattacielo in via Giuseppe Duella 2, sono iniziati i lavori di riadattamento dell’area verde che verrà trasformata in un orto botanico nell’ambito del progetto Fiume, città commestibile. A portare avanti il progetto sono i membri dell’Iniziativa di transizione che rientra nel programma “Onda verde”, nell’ambito di Fiume, CEC 2020. I primi lavori comprendono la costruzione di una pergola, poi si proseguirà con la messa a dimora di alberi di mandarino, carrubo, cachi, melograno e due varietà di fico.

Facebook Commenti