Marko Crgonja: il primo guardiano del faro di Fiume

La foto esclusiva e inedita ci è stata inviata dal pronipote Riccardo Lenski

Marko Crgonja

Il primo faro di Fiume fu costruito nel 1884 su progetto dell’architetto Lajos Luigi Burgstaller. Era situato in Molo longo, ai tempi chiamato Molo Maria Teresa. Nella foto, il primo guardiano del faro: Marko Crgonja, nato nel 1871 con residenza a Buccari. Era il nonno di un celebre fiumano: Reneo Lenski, capitano di lungo corso, comandante per la Standard Oil di White Plains e che ricordiamo per alcuni suoi libri, tra cui “Uomini di mare. Uomini di Fiume” e “Mare e Fiume nel cuore”.

Il retro della foto

Suo figlio Riccardo, oggi residente a Milano, è noto per aver realizzato più di un centinaio di ritratti di fiumani (e non solo) con la sua ormai famosa Bic. La sua raccolta non smette di ampliarsi con personaggi noti e meno noti che in qualche modo accomunano figli e nipoti di “esuli e rimasti”. Nondimeno, ha realizzato la soluzione grafica di tante copertine di libri editi dalla casa editrice “Oltre edizioni”, in cui opera in qualità di editor senior un altro celebre fiumano, lo scrittore Diego Zandel (nel disegno di Lenski, a destra). Grazie alla gentile concessione di Riccardo, abbiamo la possibilità di pubblicare quest’interessantissima ed esclusiva foto formato cartolina del suo bisnonno. Molto intrigante anche il suo retro: siamo riusciti a interpretarne il contenuto, che non sveliamo per non togliervi la soddisfazione di provarci.

Diego Zandel nel disegno di Riccardo Lenski

Facebook Commenti