Papà e fioi

Foto: Željko Jerneić

Come un papà coi pici fioi, che quando xe un problema groso el li fa sentar vicin e el ghe spiega per ben cosa che sucede. Così el diretor del 3.maj, Edi Kučan, se comporta coi “sui trećemajci”. Ieri matina el ga fato una riunion per spiegarghe cossa e come far se dovessi suceder el pegio (non ga voludo eser come quei de Pola, che i gaveva lasado tuti sui spini e noi ghe dixeva mai gnente).
El Kučan gaveva ciamà tuti a venir. E i xe venudi, tuti 820. Anche quei che era rimasti a casa perché noi gaveva con cosa venir lavorar. Tuti là, in mensa, con le orecie drizade e atente a cosa che el ga de dirghe. E el diretor, de bravo papà, ghe ga spiegado cosa che el ga fato fino adeso e cosa che el xe andà far a Zagabria venerdi scorso. Ai ministri el ghe ga consegnà un piano con tuti i rendiconti che saria per el Bilancio se i podesi continuar a finir le navi cominciade in tel 3.maj.
E come i pici fioi, che co’ i sente una bona notizia i core dal papà per abraciarlo, cossì i “trećemajci” se ga alzado in piedi per aplaudirlo. Non una, ma tre volte i lo ga interoto. A momenti i ghe faceva venir un altro infarto, ma el Kučan ga capido quanto che i “sui” lavoratori i xe contenti de gaverlo per diretor, quanto che i ghe vol ben. Come a un papà.

Facebook Commenti