50 giorni di virus. I numeri premiano le persone e il Comando nazionale

Foto Milan Sabic/PIXSELL

In Croazia siamo al 50.esimo giorno dal primo caso di contagio da Covid-19: con 1.704 contagi registrati finora si ha una media di 34 infezioni al giorno che può essere ritenuta una cifra soddisfacente che va a corroborare la buona azione  del Comando nazionale della Protezione civile e delle misure intraprese. Anche il numero delle vittime 31 in 50 giorni è incoraggiante. Se il virus non fosse entrato nelle Case di riposo per anziani la triste lista sarebbe stata più corta. Ma ipotizzarlo, come ha detto il ministro Beroš, sarebbe stato una chimera. Meno male che il terremoto di Zagabria non ha inciso sui numeri, quando dopo la scossa istintivamente molta gente è corsa fuori dalle abitazioni. Altre lieti note e peccato che il numero non sia più alto sono le 415 persone guarite in 50 giorni, 8 al giorno. Otto su 34 contagi in media, circa uno ogni quarto paziente. In 50 giorni è stato fatto il tampone a 18.359 persone, 367 al giorno, per una media di 9,28% di persone contagiate. Di fronte a questi numeri, resta solo da dire: chapeau! E guai abbassare la guardia…

Facebook Commenti