Vita nuova ai blocchi di pietra istriana

A Verteneglio ha riaperto i battenti la Scuola di scultura Alexander Rukavina (KIPAR), alla quale hanno preso parte quattro studenti universitari

0
Vita nuova ai blocchi di pietra istriana
Gli studenti all’opera. Foto: EKSTREMNI MARKETING

A Verteneglio ha riaperto i battenti la Scuola di scultura Alexander Rukavina (KIPAR), che fino alla pandemia aveva operato con successo per due anni. La KIPAR quest’anno ha un carattere internazionale in quanto potendo lavorare senza ostacoli supera i confini con la presenza di quattro studenti provenienti da diversi Paesi. L’Italiano Leonardo Losciale, che da cinque anni studia scultura presso l’Accademia delle Belle arti di Zagabria, è anche membro dell’Orchestra filarmonica della capitale. Ružica Rimac di Traù è invece studentessa di scultura all’Accademia di Belle arti di Spalato e vincitrice del Premio del preside nel 2020. Roko Držislav Rebić da Imotski, pure lui studente del terzo anno di scultura a Spalato, ha partecipato alla Scuola Internazionale di Scultura “Montraker” a Orsera. La quarta studentessa che ha preso parte alla KIPAR arriva da Lubiana. Emira Bećirović studia scultura all’Accademia di Belle arti e Design di Lubiana, dove lavora pure in teatro come tecnico delle luci. I quattro giovani artisti hanno il compito di scolpire quattro blocchi di pietra delle dimensioni 50x50x70 cm.

Comprendere l’arte e il patrimonio
Il laboratorio si svolge sotto la guida del mentore Silvester Ninić, assistente all’Accademia di Arti applicate di Fiume, autore di numerosi monumenti, ritratti e busti. Coordinatrice e direttrice artistica della KIPAR è Rosana Giusta, che ricopre nuovamente questo ruolo dopo il successo della prima e della seconda edizione. Attualmente lavora presso la Scuola Elementare Italiana “Bernardo Parentin” a Parenzo e guida le visite al Parco delle Sculture di Dušan Džamonja a Orsera. L’evento si svolgerà in un edificio che originariamente era un mattatoio, poi atelier, mentre dal 1989 ad oggi ospita la Galleria commemorativa Aleksandar Rukavina, che espone opere create durante la vita dall’artista, professore e fondatore di “Grisignana, la città degli artisti”. La collezione della Galleria è composta da sculture di piccole dimensioni realizzate nel periodo che va dal 1960 al 1980. La Galleria è un punto di partenza per fare rete, comprendere l’arte, creare contatto con il patrimonio culturale dell’Istria e tutelarlo.

Il mentore Silvester Ninić.
Foto: EKSTREMNI MARKETING

Temperamento ed entusiasmo
Il tema di quest’anno è “Vita Nuova”, mentre i suoi sinonimi sono estasi, zelo, gioia, entusiasmo, ottimismo, grinta, temperamento e spirito avventuroso.
”Immagina come ti senti quando possiedi una nuova abilità, aiuti qualcuno, fai ciò che ami, lavori su un obiettivo che ti sei prefissato, incontri una persona stimolante, trascorri momenti divertenti con persone care o magari incontri una specie animale che non hai mai conosciuto. Ci sono molte ragioni per prendere il volo e sono uniche per ognuno di noi. Per alcuni, è semplicemente un tratto caratteriale. Pensa attentamente ai motivi del volo, interni o esterni che siano. Richiama i ricordi di quella sensazione. Con questi pensieri di vitalismo, modella la forma. Non devi essere letterale. Sta a te scegliere se la forma è figurativa o astratta. Con la determinante tematica di quest’anno, non vogliamo ignorare le circostanze a livello globale, ma esercitare la nostra attenzione sul nostro livello micro, il livello al quale abbiamo una reale possibilità di influenza. Il ricordo di tutto il bene che abbiamo, è la spinta per ogni nuovo superamento delle difficoltà. È questa pulsione che vogliamo che rimanga permanentemente registrata”, ha dichiarato la coordinatrice e mentore Rosana Giusta il primo giorno dell’iniziativa rivolgendosi agli studenti.

Rosana Giusti con gli studenti.
Foto: EKSTREMNI MARKETING

Conferenza sulla muratura in pietra
Le sculture rimarranno di proprietà del Comune di Verteneglio e saranno collocate in uno spazio pubblico secondo l’accordo degli esperti. La KIPAR si terrà fino al 2 luglio prossimo ed è aperta al pubblico tutti i giorni. Gli studenti lavoreranno alle sculture dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, mentre la cerimonia di inaugurazione delle opere è prevista per sabato 2 luglio dalle 19 in poi con contenuti d’intrattenimento. Il connazionale e storico d’arte, Gaetano Benčić, terrà mercoledì 29 giugno alle ore 19 presso l’Ente turistico del Comune di Verteneglio una conferenza sul tema della muratura in pietra in Istria. L’evento, organizzato dalla Pro loco e dal Comune di Verteneglio, è aperto al pubblico con ingresso gratuito.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display