Vid Veljak festeggia vent’anni di musica alla CI di Fiume

Vid Veljak

“Vent’anni di violoncello. Vid Veljak e amici” è il titolo del concerto che si terrà questa sera nella sede della Comunità degli Italiani di Fiume, a Palazzo Modello, con inizio alle ore 19.30. Protagonista della serata sarà il giovane e talentuoso violoncellista fiumano Vid Veljak, della nota famiglia di musicisti. Ospiti dell’evento saranno Dora Iveković al pianoforte, Maja, Nataša e Valter Veljak (rispettivamente sorelle e padre del violoncellista) e la klapa Vinćace di Novi Vinodolski. Vid Veljak si iscrive giovanissimo all’Accademia di Musica di Zagabria studiando in parallelo nel Liechtenstein con i prof. Jensa Petera Maintza e Valtera Dešpalja, e a Parigi con Romain Garioud. Vincitore di numerosi premi, anche internazionali, ha suonato in Italia, Slovenia, Austria, Liechtenstein, Francia, Germania, Svizzera, Portogallo e Cina. Ha fondato il Trio pianistico di Fiume, di cui fa parte, ed è membro del Quartetto d’archi Veljak, di Fiume. Il violoncellista fiumano ha voluto portare la musica per la prima volta – come fosse una missione – in molti dei più piccoli paesini del Quarnero, che mai avevano avuto l’occasione di ospitare un recital. Attualmente svolge il ruolo di primo violoncellista dell’Orchestra civica di Ragusa (Dubrovnik).

Facebook Commenti