Stato libero di Fiume: se ne parla in streaming

Le conferenze potranno essere seguite in streaming, sul canale Youtube della Città di Fiume, a partire dalle ore 9.30

Il convegno al quale verrà trattato il tema dello Stato Libero di Fiume e che si terrà nell’Aula consiliare, avrà inizio domani, giovedì 12 novembre, alle ore 9.30. Vi prenderanno parte tredici storici illustri provenienti da Italia, Ungheria, Slovenia e Croazia, i quali analizzeranno tutte le caratteristiche tipiche del breve periodo durante il quale Fiume godette dello status di Stato riconosciuto a livello internazionale, in seguito al Trattato di Rapallo firmato tra il Regno d’Italia e il Regno dei Serbi, Croati e Sloveni, nel 1920. Il piccolo Stato comprendeva un territorio che godeva uno status autonomo rispetto ai Paesi circostanti già dal 1779, mentre nel 1924 venne annesso al Regno d’Italia. La celebrazione, seppur contenuta rispetto all’impresa dannunziana, di questo grande anniversario sarebbe mancata se non fosse per l’associazione Stato Libero di Fiume e per il Museo civico. Gli esperti parleranno della nascita dello Stato Libero di Fiume nel contesto dell’epoca in cui la città si trovava al centro dell’interesse a livello mondiale. Kristjan Knez, Ervin Dubrović, Ordasi Ágnes, Ljubinka Toševa Karpowicz, Ivan Jeličić, Giovanni Stelli, Marko Medved, Gábor Egry, Tvrtko Jakovina, Marino Micich, Raoul Pupo, Vanni D’Alessio e Damir Grubiša, forniranno una visione spassionata delle circostanze che portarono alla nascita dello Stato e della sua fine, con un occhio particolare per la figura di Riccardo Zanella, presidente dello Stato Libero di Fiume. Gli interessati potranno seguire il convegno anche in streaming, sul canale Youtube della Città di Fiume.

Facebook Commenti