Season Open Fest. La musica alla conquista del Castello di Pola

Nei prossimi due fine settimana si esibiranno a Pola alcune delle più note band nazionali tra cui «Hladno pivo», «Denis&Denis» e il cantante Massimo

0
Season Open Fest. La musica alla conquista del Castello di Pola
Massimo è atteso a Pola il 10 giugno. Foto: Emica Elvedji/PIXSELL

Una cosa è certa. Gli amanti dei concerti quest’estate a Pola avranno l’imbarazzo della scelta con diverse esibizioni di cantanti e complessi stranieri e nostrani. A fare da apripista all’estate musicale un Festival dal nome significativo, Season Open Fest. Dunque la rassegna d’apertura che dopo una pausa di due anni, ritorna e che nei prossimi due fine settimana si svolgerà nel Castello Veneziano, una delle location più amate sia dai cantanti che dal pubblico che mastica i concerti.
Del terzo Season Open Fest abbiamo parlato con il suo organizzatore Marijan Quaranta dell’agenzia “Incognito”. Negli anni pre-Covid l’evento durava soltanto un fine settimana, adesso ha raddoppiato. “Il motivo? Abbiamo tanta voglia di lavorare e tanta buona musica da offrire, per questo abbiamo deciso di fare il Fest in due tornate, il 3 e il 4 giugno nonché il 10 e 11 giugno”, ha detto il nostro interlocutore.
Per l’edizione del 2022 il Fest ospita alcuni nomi di sicuro richiamo. Ma andiamo per ordine cronologico. Il concerto d’apertura vedrà protagonista un nome di prestigio assoluto, quello del chitarrista macedone Vlatko Stefanovski, fondatore dei “Leb i sol”. Il virtuoso delle corde ritorna a Pola con il complesso che lo accompagna nelle sue esibizioni dopo 8 anni. Il giorno dopo, sabato 4 giugno, sarà la volta della cantante Ida Prester e delle sue “Lollobrigida”. A seguire nella stessa serata il duo composto da Marina Perazić e Davor Tolja ovvero i “Denis&Denis”, mattatori delle classifiche nostrane negli anni Ottanta. Sempre sabato 4 giugno si esibirà pure una band dal nome particolare, “ABOP” (After je bolji od partija – Il dopo è migliore del party), composta da musicisti che di solito si esibiscono con altri complessi quali “ELEVEN”, “Elemental”, “Pips, Chips & Videclips”.

I Hladno pivo in concerto. Foto: Milan Sabic/PIXSELL

Il fine settimana successivo sarà la volta di un cantante e di una band, che quasi ogni estate si esibiscono a Pola o nei dintorni e che di regola fanno registrare il tutto esaurito o quasi. Venerdì 10 giugno salirà sul palcoscenico del Castello Veneziano, il cantante Massimo che delizierà la platea con i brani che hanno contrassegnato la sua quarantennale carriera. Molto longevi anche i musicisti che si esibiranno il giorno dopo, ovvero la band “Hladno pivo” che è in tournée per celebrare i 35 anni di… esistenza. A fare da corollario il DJ Mario Kovač di Zagabria.
I biglietti sono reperibili sul sito entrio.hr e nel Caffè bar Bass. I prezzi, a seconda della serata, variano dalle 80 alle 130 kune. “La prevendita sta andando bene – aggiunge Marijan Quaranta – in particolare per i concerti di Massimo e degli “Hladno pivo”. Ci sono comunque ancora tagliandi disponibili per tutte le serate”.
In tutte e quattro le serate il cancello del Castello sarà aperto a partire dalle ore 20, mentre un’ora dopo dovrebbero iniziare i concerti.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display