«Rovinj Art&more». Concluso il festival

La serata musicale ha visto la partecipazione di numerosi cantanti. Consegnati i premi per tre categorie

Ronald Braus e Vanda Winter

Si è tenuta la scorsa settimana dinanzi alla chiesa di Sant’Eufemia di Rovigno la ventesima edizione del concerto “Ronald Braus e ospiti”. Numerosi cantanti hanno partecipato al concerto. La prima ospite a salire sul palco è stata la cantante e attrice Vanda Winter. Dopo di lei si è presentato il coro di Pisino “Roženice”, diretto da Ines Kovačić Drndić, che ha proposto le canzoni “Pismo moja”, “Shallow” e “Volare”. Al concerto era presente anche la cantante Lidija Horvat-Dunjko, ospite frequente di Braus, mentre tutto il concerto è stato accompagnato da un’orchestra diretta da Darijan Ivezić. Il concerto ha segnato la fine del festival “Rovinj Art & more”, con la consegna dei premi per le migliori interpretazioni durante le serate del festival. Il premio per il maggiore risultato artistico e per la massima affermazione culturale del festival è stato consegnato al pianista Marijan Đuzel. Il premio “Ponti di cultura” è stato assegnato a Ljiljana Vukelja (pianoforte) e Sandra Belić (violoncello), mentre il premio del pubblico è andato a Walter Roša. Questo talentuoso attore che ha partecipato allo spettacolo “Mistero buffo”, ha fatto ridere e rallegrare tutti i presenti e con simpatia ha reso omaggio alla santa patrona rovignese cantando la canzone “Santa Eufemia”.
Si è tenuta quindi una sfilata di moda di Ivica Skoko, accompagnata dalle composizioni di Rajko Dujmić. In conclusione della serata, è stato proposto l’inno tradizionale di questo concertoovvero “Bye, bye”.

Facebook Commenti