Riprese di un documentario su d’Annunzio a Fiume

Andrea Marsanich e Igor Bezinović

A cent’anni dall’impresa dannunziana non sembra scemare l’interesse per il controverso poeta italiano e numerosi storici continuano a spulciare gli archivi alla ricerca di documenti inediti o altro materiale da studiare. Il regista fiumano Igor Bezinović ha deciso di realizzare un film documentario dal carattere artistico, ovvero un ibrido nel quale userà foto d’epoca per riproporle in un contesto moderno. Il progetto, intitolato “Fiume o Morte!” è stato sostenuto dai ministeri della Cultura di Italia, Slovenia e Croazia.
Le riprese sono iniziate già molti mesi fa, prima dell’estate, e continuano ininterrottamente in diversi punti della città. Alla squadra che si occupa delle riprese è stato concesso persino l’utilizzo dei vani del Palazzo del Governo per una parte delle riprese. Negli ultimi giorni molti cittadini hanno notato uno strano viavai sul ponte ferroviario nei pressi del Delta. Si tratta, appunto, di una scena che comprende gli Arditi e d’Annunzio stesso. Bezinović ha spiegato che per l’occasione è stato l’ex giornalista di Radio Fiume, Andrea Marsanich, a impersonarlo, ma che nella pellicola figureranno ben 13 Gabriele d’Annunzio, fisicamente molto diversi tra di loro.
Dal momento che le riprese si concluderanno a dicembre, tutti i cittadini che desiderano comparire nel film e vogliono contribuire a riscrivere la storia, o almeno riprodurre dal vivo le cartoline d’epoca, sono invitati a contattare il regista all’indirizzo [email protected]

Facebook Commenti