Lo Stato libero di Fiume fa ancora discutere (video e foto)

Foto Roni Brmalj

Il convegno dedicato allo Stato libero di Fiume, che si è tenuto oggi, giovedì 12 novembre, nell’Aula consiliare, ha avuto un grande successo di pubblico, almeno per quanto riguarda i collegamenti online per i quali ha optato un grande numero di persone, sia sulla piattaforma Zoom (alla quale erano collegati pure i traduttori), che in streaming su Youtube sul canale della Città di Fiume. La traduzione era necessaria in quanto al convegno hanno preso parte 13 storici illustri provenienti da Italia, Ungheria, Slovenia e Croazia, i quali hanno parlato in inglese, croato e italiano. A moderare l’incontro è stata Laura Marchig, la quale ha spiegato che si tratta della seconda edizione di un incontro internazionale organizzato dall’Associazione Stato libero di Fiume e dal Museo civico di Fiume, con il sostegno della Regione litoraneo-montana, la Città di Fiume e la Fondazione Coppieter e in collaborazione con la Società di studi fiumani di Roma e la Comunità degli Italiani di Fiume. Lo scopo principale delle lezioni, ha aggiunto Marchig, è spiegare il fenomeno della nascita dello Stato libero di Fiume, una città-stato che per molti versi è tuttora considerata un’oasi di progresso dell’epoca.

Il servizio completo sulla Voce in edicola venerdì 13 novembre o in formato digitale. Clicca qui e abbonati

Video Roni Brmalj

Facebook Commenti