L’importanza della lettura

Il Ministero della Cultura e dei Media della Croazia sostiene i programmi rivolti alla promozione della cultura del libro

Il 2021 è stato proclamato l’Anno della lettura in Croazia

Il Ministero della Cultura e dei Media della Croazia ha pubblicato un invito pubblico per la proposta di programmi rivolti alla promozione della cultura del libro in Croazia, i quali verranno sostenuti dal Ministero nell’ambito dell’Anno della lettura.

 

Secondo quanto comunicato, l’obiettivo dell’invito è aumentare il numero e la visibilità di programmi che sostengono la promozione della cultura del libro, lo sviluppo delle competenze dei lettori, la presa di coscienza dell’importanza della lettura, l’aumento della disponibilità di prodotti culturali legati alla lettura e alla letteratura, nonché l’ideazione di processi volti all’incremento della partecipazione alla cultura del libro, rendendola più accessibile.

L’iniziativa è aperta a singoli artisti, organizzazioni artistiche, istituzioni culturali, dipendenti nell’ambito della cultura sul territorio della Croazia, associazioni, enti locali e regionali, nonché organi impegnati nella formazione artistica.

Verranno accettati programmi di tutti gli ambiti dell’arte e della cultura: le arti performative e visive, la letteratura, il patrimonio culturale, il settore cinematografico, come anche i programmi di collaborazione internazionale.

Verrà data precedenza a programmi interdisciplinari e multimediali che mirano al legame tra la lettura e altri settori dell’attività sociale, nonché a progetti che hanno come obiettivo stimolare la lettura e lo sviluppo della cultura del libro.

La scadenza per la presentazione delle richieste è venerdì 26 marzo. Più informazioni sono disponibili sulla pagina web del Ministero (https://min-kulture.gov.hr/vijesti).

Facebook Commenti