«Libro dell’anno»: in gara due monografie fiumane

"Rijeka bijelih nova, la monografia dedicata al Rijeka calcio è stata scritto “a dieci mani” e conta 588 pagine

L’editore Val partecipa con due monografie al concorso per il “Più bel libro del 2020”, organizzato dalla Biblioteca nazionale e universitaria di Zagabria. Si tratta della monografia “Rijeka Luka različitosti” (Fiume, porto delle diversità), pubblicata nel gennaio 2020 alla vigilia dell’inaugurazione di Fiume Capitale europea della Cultura, nonché di “Rijeka bijelih snova” (Una Fiume di sogni in bianco) dedicata alla storia del Rijeka calcio di Dragan Ogurlić, in collaborazione conIgor Kramarsich, Marin Urban, Denis Povh, Marinko Lazzarich e Marinko Krmpoti.

Facebook Commenti