Innovazione e dinamicità: Fiume, biblioteca dell’anno

Premio assegnato dall'Associazione croata delle biblioteche

La tessera d'abbonamento della Biblioteca civica

La Biblioteca cittadina di Fiume è stata fregio di un riconoscimento prestigioso. A Zagabria è stata eletta Biblioteca dell’anno per il 2019. La notizia è stata data nel corso di una conferenza stampa, alla quale hanno presenziato Dijana Machala, presidentessa dell’Associazione croata delle biblioteche, Julijana Matanović, in nome del fiduciariato per la nomina del premio “Biblioteca dell’anno” e Niko Cvjetković (ex alunno del Liceo), oggi responsabile della Biblioteca cittadina di Fiume.
L’Associazione croata delle biblioteche mette in palio il riconoscimento allo scopo di incentivare la creatività, l’innovazione e il miglioramento della qualità del lavoro delle biblioteche. Negli ultimi anni – si legge nella motivazione – la Biblioteca di Fiume è una tra le più dinamiche e innovative del Paese. Nel contesto dl progetto Fiume CEC 2020 da buon principio la Biblioteca è uno dei partner allo sviluppo del programma, in particolare con l’idea legata alla Casa dell’infanzia nel cui ambito si evolvono le iniziative “La settimana del buon libro d’infanzia”, il Festival Tobogan e la piattaforma mediatica “Brickzine”, rivista di cultura per bambini e genitori.

Facebook Commenti