Inaugurato il Jerry Ricks blues festival

Riccardo Staraj e Kristina Radovčić Kiki

Ѐ stata inaugurata sabato, con l’esibizione Riccardo Staraj, direttore artistico della manifestazione, e della sua Midnight Blues Band, la seconda edizione del Jerry Ricks blues festival. Nonostante le restrizioni in vigore dovute alla pandemia da coronavirus, il pubblico ha accolto con entusiasmo l’ottima esibizione di Riccardo Staraj e della sua band, al quale si sono in seguito uniti Mauro Staraj e Kristina Radovčić Kiki del complesso The Blondes. Al concerto sono stati proposti i classici del blues arricchiti da numerosi assoli e improvvisazioni. Il pubblico ha premiato i musicisti con ovazioni e copiosi applausi.
Riccardo Staraj ha voluto ringraziare il pubblico per essersi attenuto alle raccomandazioni dell’Unità di Protezione civile volte al contenimento del contagio, che era una delle condizioni alle quali era necessario attenersi per poter organizzare la manifestazione. Ha pure rilevato l’importanza della continuità del Festival che viene promosso nel territorio da quindici anni. “Abbiamo voluto realizzare il Festival anche quest’anno, anche se in formato ridotto, e dimostrare che è possibile divertirsi anche comportandosi in maniera responsabile. Dobbiamo imparare a convivere con il virus”, ha dichiarato Staraj.

La Midnight Blues Band
Mauro Staraj

Stasera il Festival si trasferisce a Laurana, dove si esibirà il chitarrista e direttore artistico del Festival assieme a Riccardo Staraj, Damir Halilić Hal. Domani sera, lunedì 27 luglio, è previsto il programma collaterale “Jerry Ricks art & vision”, che vedrà l’apertura della mostra su Jerry Ricks, la proiezione del film “Črni Kastavac“ di Igor Modrić e la Cigar box guitar presentation by Ivan Smoothead Petričić. Il Festival proseguirà il 29 luglio a Mattuglie con l’esibizione dell’icona blues croata Zdenka Kovačiček e della Greenhouse blues band.

Facebook Commenti