Immergersi nella lettura. C’è l’e-book

L’applicazione, che prende il nome dal sistema informatico in uso nelle biblioteche, è scaricabile gratuitamente

Il modo più efficace di passare il tempo è immergersi nella lettura di un buon libro o guardare un film, con l’unica differenza che i libri solitamente promettono molto più tempo lontano dai problemi rispetto alle pellicole. La Biblioteca civica di Fiume ha capito l’importanza di mantenere attivo il servizio, anche se all’inizio tutte le biblioteche erano aperte e gli abbonati erano stati pregati di di ridurre al massimo le visite, in modo da non esporre il personale al rischio di contagio. Ora, però, è giunto il momento di ricorrere a rimedi estremi e chiudere completamente i battenti almeno fino al 14 aprile. I cittadini abbonati che non hanno la fortuna di avere una scorta di libri in casa, ma sono collegati a Internet, possono scaricare l’applicazione ZaKi Book e sfogliare i volumi online.
Prima di poter accedere al servizio è necessario contattare il personale all’indirizzo [email protected] e richiedere il numero d’accesso scrivendo nella mail nome, cognome e numero della tessera, nonché l’indirizzo. Il PIN dovrebbe arrivare nell’arco di un giorno al massimo.
ZaKi Book
L’applicazione, che prende il nome dal sistema informatico in uso nelle biblioteca e che serva a catalogare tutti i volumi, è scaricabile gratuitamente da GooglePlayStore scrivendo semplicemente ZaKi Book nella barra per la ricerca. È possibile scaricarla pure da Microsoft Store (per i computer che hanno Windows 10) o dall’AppStore per i dispositivi con iOs. Dopo aver scaricato l’applicazione si accede digitando il numero della tessera e il PIN ottenuto.
A cosa serve l’applicazione ZaKi? Grazie a questo semplice programma è possibile sfogliare i titoli, cercare il libro che vi interessa, scaricarlo e successivamente ingrandire o diminuire la dimensione delle lettere per rendere più agevole la lettura.
Purtroppo, a causa del numero limitato di licenze a disposizione per il momento non è possibile prendere in prestito più di due libri contemporaneamente e quattro libri mensilmente. Ciò vale soltanto per i titoli online e non si applica a quelli cartacei. In parole povere, se avete preso in prestito 2 e-book o libri digitali, potete prenderne altri quattro cartacei. L’applicazione può venire usata su 4 dispositivi contemporaneamente, quindi gli utenti possono scaricarla volendo su cellulare, tablet e su più di un computer.
Tempo di utilizzo: 30 giorni
Proprio come coi volumi classici, anche gli e-book devono venire “restituiti” entro 30 giorni, ma a differenza dei libri che dovevano venire riportati in biblioteca, quelli digitali spariscono semplicemente dal dispositivo in quanto cancellati dall’applicazione. Il lato positivo di questa applicazione non è solo quello di non dover uscire da casa, ma anche il fatto che non si pagano more in caso di mancata restituzione del libro entro lo scadere del mese.
Se l’isolamento ha costretto molte persone a rivalutare la necessità di uscire di casa, le istituzioni culturali e di altro tipo hanno finalmente colto appieno le infinite possibilità che offre la tecnologia.

Facebook Commenti