Grisia. Omaggio al tradizionale evento

Una foto risalente all'edizione dell'anno scorso

Per anni la seconda domenica d’agosto era riservata alla Grisia, ovvero alla mostra che si teneva lungo l’omonima via con una serie di opere d’arte di vari creativi. La lunga storia della manifestazione è stata segnata da alti e bassi e quest’anno, a causa della pandemia di coronavirus, non si terrà. L’organizzatore, il Museo della Città di Rovigno, ha deciso di tenere un evento simbolico: nel 2019 la mostra era dedicata al grande pittore Bruno Mascarelli, per cui domani, in una piccola cerchia di ospiti e nel rispetto delle misure epidemiologiche, l’appuntamento sarà celebrato nel cortile dell’artista menzionato. Verranno esposte alcune opere dei fondatori dell’evento, Bruno Mascarelli, Zora Matić, Marčelo Brajnović e Slobodan Vuličević. “È il primo passo per ripristinare lo splendore della Grisia per il futuro”, dicono i responsabili del Museo.

Facebook Commenti