Fiume. Laboratorio teatrale della Confraternita del Chianti

L’inizio degli incontri è previsto domani alle ore 10 alla CI di Fiume

Palazzo Modello sede della CI di Fiume, visto dalla parte del mercato

Si terrà domani, 2 settembre, negli spazi della Comunità degli Italiani di Fiume, il laboratorio teatrale e di scrittura inserito nel progetto Cities, a cura di Chiara Boscaro e Marco Di Stefano, offerto gratuitamente dal Dramma Italiano e dalla Confraternita del Chianti a tutti coloro che vogliono iscriversi alla CI e aperto a tutti gli interessati. Cities è un percorso d’indagine sulle città europee, un momento d’incontro tra La Confraternita del Chianti e artisti residenti nelle città coinvolte, ancora più urgente in un tempo straordinario, di cambiamento del rapporto tra lo spazio urbano e chi lo abita. Per la prima edizione di questo format gli organizzatori hanno deciso di indagare quattro città apparentemente molto diverse tra di loro: un grande porto del Mediterraneo (Barcellona), il cuore della Mitteleuropa (Berlino) e la Capitale europea della Cultura per il 2020 (Rijeka/Fiume), sospesa tra le diverse identità che la compongono. Infine Milano, dove chiudere questo percorso attraverso una sintesi. Gli orari del laboratorio sono dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 15, mentre gli orari della performance finale sono da concordare con il Teatro. La durata del laboratorio è di quattro settimane. Ai partecipanti è richiesta la lettura preliminare de “Le Città invisibili” di Italo Calvino. Ogni partecipante dovrà procurarsi una mappa cartacea della città. La partecipazione al laboratorio è gratuita. Il laboratorio è rivolto ad artisti di qualsiasi natura ed è pensato per un massimo di 10 partecipanti. Per maggiori informazioni scrivere all’indirizzo [email protected]

Facebook Commenti