Festival «Voci nostre»: pubblicato il concorso

0
Festival «Voci nostre»:  pubblicato il concorso

Il Festival della canzone per l’infanzia “Voci nostre” e l’omonimo concorso hanno lo scopo di promuovere la composizione di canzoni per l’infanzia che andranno a formare il repertorio della LI edizione del Festival della canzone per l’infanzia “Voci nostre” 2022. Il Festival desidera promuovere compositori e parolieri di nazionalità o madrelingua e cultura italiana appartenenti alla Comunità Nazionale Italiana in Croazia e Slovenia. Il Festival inoltre, essendo dedicato alla fascia più giovane della CNI, desidera parimenti promuovere e sostenere l’attività delle sezioni dei minicantanti che operano all’interno delle Comunità degli Italiani. L’Unione Italiana ha pubblicato il concorso “Voci nostre” 2022 e sono invitati a partecipare tutti coloro che compongono canzoni per bambini, tenuto conto che la loro esecuzione sarà affidata a bambini di età compresa tra i 5 e i 10 anni. La musica e il testo delle canzoni devono pertanto tener conto degli interessi e del mondo, tutto particolare, dei giovani esecutori, nonché delle loro possibilità vocali. La partecipazione è aperta ai compositori e parolieri di nazionalità o madrelingua e cultura italiana. Gli autori partecipanti (compositori e parolieri) dovranno presentare esclusivamente canzoni originali e inedite. Gli autori possono partecipare con un massimo di due canzoni. Ogni partecipante dovrà inviare la base musicale della canzone registrata in studio, nella sua forma finale, in formato waw e una registrazione dimostrativa (voce e base) in formato MP3, nonché il testo della canzone. Viene chiesto inoltre di indicare la Comunità degli Italiani a cui si desidera che la canzone sia assegnata. I lavori, unitamente alla scheda di partecipazione allegata al bando dovranno pervenire esclusivamente in formato digitale all’indirizzo e-mail [email protected] entro e non oltre le 23.59 del 2 maggio 2022. In caso non pervenga un numero sufficiente di canzoni, l’Unione Italiana si riserva il diritto di non organizzare il Festival. Nel caso pervenga un numero eccessivo di canzoni, l’Unione Italiana si riserva il diritto di selezionarne un numero opportuno. Le canzoni rimanenti e ritenute valide, saranno incluse nell’edizione successiva, dandone comunicazione agli autori. Agli autori delle canzoni che entreranno a far parte del repertorio, saranno rimborsate le spese di registrazione per un importo massimo di 300 euro. Le canzoni saranno assegnate per l’esecuzione ai minicantanti dalla Comunità degli Italiani indicata dagli autori partecipanti, previa conferma di accettazione da parte della stessa. Ogni canzone potrà essere eseguita da un massimo di due minicantanti di età compresa tra i 5 e i 10 anni. Le canzoni che entreranno a far parte del repertorio, saranno eseguite nell’ambito della LI edizione del Festival della canzone per l’infanzia “Voci nostre” che sarà organizzata nei tempi e nei modi previsti dall’ente organizzatore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display