«Fahrenheit 451»: La visione di un futuro ipotetico

0
«Fahrenheit 451»: La visione di un futuro ipotetico

Per la prima volta in Croazia, Guy Montag è salito sul palcoscenico: a dare la prima interpretazione teatrale in croato del protagonista del celebre romanzo distopico di Ray Bradbury è stato il giovane attore Mario Jovev del Teatro Nazionale Croato “Ivan de Zajc” di Fiume. Lo spettacolo ha debuttato ieri sera, nella regia di Ivan Penović, suscitando lunghe ovazioni del pubblico.

 

Considerato oggigiorno un classico della letteratura mondiale del Novecento, “Fahrenheit 451” illustra una visione terrificante di un futuro – ipotetico, ma del tutto immaginabile – in cui la lettura dei libri è proibita per il semplice motivo di non stimolare il ragionamento e il pensiero critico, quest’ultimo visto come la principale causa di idee discordanti e dell’infelicità a cui queste ultime necessariamente portano. Il titolo del libro corrisponde, infatti, alla temperatura di accensione della carta, ovvero delle innumerevoli pagine che vengono bruciate nel mondo che percepiamo attraverso il personaggio di Guy Montag. In questo senso, l’adattamento scenico del romanzo di Bradbury si situa perfettamente nel tempo in cui viviamo, in cui il mancato interesse per la lettura da parte delle persone non rappresenta per niente una novità. A condividere il personaggio con Mario Jovev sono Romina Tonković (Clarisse McClellan/cane meccanico), Aleksandra Stojaković Olenjuk (Mildred Montag), Dean Krivačić (Granger/zio), Jasmin Mekić (Stoneman/infermiere), Dražen Mikulić (capitano Beatty), Damir Orlić (Faber), Olivera Baljak (Ann Bowles), Biljana Lovre (Clara Phelps) e Ivna Bruck (attrice/giornalista). Inoltre, nello spettacolo figurano anche i giovani partecipanti dello Studio teatrale Kamov, sotto la guida di Nikolina Hrga. Ivan Penović, oltre alla regia, firma anche l’adattamento drammaturgico. Nella messinscena vengono utilizzate musiche originali di Osman Eyublu e Pedro Rosenthal Campuzano.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display