Esprimersi con la pittura

Dipinti, installazioni e composizioni sono stati creati nella Galleria-atelier Agata di Cittanova durante i tre appuntamenti coordinati da Dragana Sapanjoš. Conosciuta a livello internazionale, l’artista istriana classe 1979, è nota soprattutto per le interessanti performance e i video

I laboratori coordinati da Dragana Sapanjoš

Un laboratorio d’arte con mostra alla Galleria-atelier Agata di Cittanova, condotto dall’artista Dragana Sapanjoš. Tre gli appuntamenti che, dalla libera fantasia dei partecipanti, hanno dato vita a dipinti, installazioni e composizioni in tonalità di grigio e colorate.

Dragana Sapanjoš

Le tecniche usate
“L’obiettivo di questo laboratorio era trasmettere parte del mio sapere alle persone che amano l’arte e che abitualmente hanno a che fare con essa. Volevo che le persone si liberassero, allontanandosi dal lavorare in uno stile a griglia, copiando solo quello che si vede, ma che esprimessero sé stessi componendo e realizzando qualcosa di proprio”, ha rilevato la responsabile Dragana Sapanjoš.
I membri dell’Agata, divisi in due gruppi, hanno allestito la loro composizione di nature morte con oggetti che li contrassegnano personalmente. Hanno imparato a creare la composizione, l’illuminazione, da quale prospettiva guardare l’opera e alla fine hanno scelto la tecnica di lavoro e il modo di presentazione. È così che sono stati creati i lavori in diverse tecniche: acrilico, pastello, acquerello e disegno su carta. Quindi, tutti i partecipanti al laboratorio hanno appreso molto e certamente applicheranno le nuove conoscenze acquisite nel loro lavoro futuro. “Ringraziamo Dragana per aver accettato il nostro invito e per aver condiviso con noi la sua grande esperienza e conoscenza. Siamo onorati che ci abbia presentato una parte del suo ricco lavoro artistico, riconosciuto e premiato a livello internazionale”, hanno affermato i partecipanti, Karlo Bonačić, Zvijezdana Davanzo, Mariza Dobrivojević, Elsa Demark Mazalović, Ester Diklić, Slavica Ezgeta, Maria Klarić, Dunja Mazić, Nevenka Kocijančić, Zlata Katana Martić e Slavica Oplanić.

“Za Čin” di Zvijezdana Davanzo

Artista poliedrica pluripremiata
La Sapanjoš è una giovane e affermata artista di Cittanova che con il suo carattere energico e solare è conosciuta a livello internazionale. Esprime la propria arte soprattutto attraverso l’installazione, la performance e il video. Classe 1979, l’artista ha trascorso la sua infanzia a Cittanova, per completare gli studi in Arti applicate e design a Pola. Nel ’98 si trasferisce in Italia, a Venezia, dove frequenta l’Accademia di Belle arti. Prosegue gli studi a Milano e nel 2004 consegue la laurea all’Accademia di Belle Arti di Brera. Si stabilisce a Milano dove vi trascorre gli anni successivi. Nel 2013 ritorna nella sua città natale per continuare la sua carriera artistica durante la quale ha vinto numerosi premi come l’”Antonio Ratti”, il “VIR Viarafirni”, l’”Acacia”, il “Moroso award”, il “Futuraresidence” e la Triennale della scultura croata.

“Passato, presente e futuro” di Maria Klarić

Le opere realizzate sono state esposte in una mostra, ma possono essere visionate pure virtualmente tramite un video pubblicato sul canale Youtube della Galleria.

“Ombre nella sabbia” di Nevenka Koncijančić

Facebook Commenti