Dramma Italiano, in scena il 4 novembre

Il Dramma Italiano dà nuovamente il benvenuto al pubblico

Il TNC "Ivan de Zajc"

Il TNC “Ivan de Zajc” ha annunciato ieri pomeriggio che l’emergenza coronavirus per il momento è passata e che la breve pausa della durata di una settimana o poco più si interromperà il 4 novembre, quando è stato fissato il primo spettacolo della seconda riapertura. Ancora una volta sarà il Dramma Italiano a dare il benvenuto al pubblico e a rompere il ghiaccio dell’ansia dovuta alla paura del contagio. “Il Vangelo del nemico” andrà in scena mercoledì prossimo, a una settimana esatta dalla data che era stata cancellata. Seguirà venerdì e sabato, 6 e 7 novembre “Edipo Re”.

Mirko Soldano ed Elena Brumini nel brano “Il Vangelo del nemico”

La prima dell’opera “Carmen” è in programma il 12 novembre, mentre la prima del tanto atteso “Decamerone” del Dramma Italiano, per la regia di Luciano Delprato è fissata per il 20 novembre. Il cartellone aggiornato con le nuove date degli spettacoli si può consultare visitando il sito del Teatro. La direzione del Teatro ha ribadito che gli spettacoli si faranno in assoluta sicurezza rispettando le misure dell’Unità di crisi nazionale e dell’Istituto di salute pubblica. Distanziamento, mascherine e compilazione del questionario all’entrata, dunque, restano all’ordine del giorno, ma questo è poca cosa per poter vedere dal vivo gli spettacoli annunciati. “Anche se siamo costretti alla distanza fisica, con il teatro ci ribelliamo a quella dello spirito”. Con questa frase si conclude il comunicato lanciato ai media.

Lo spettacolo “Edipo Re” andrà in scena il 6 e il 7 novembre prossimi

Facebook Commenti