Dramma Italiano. Il Covid annulla gli spettacoli

Il Teatro nazionale croato Ivan de Zajc, a Fiume. Foto Željko Jerneić

A causa dell’entrata del Covid-19 al TNC “Ivan de Zajc”, verificatosi in seno al Coro dell’Opera, sono saltati anche gli spettacoli del Dramma Italiano.
A confermare la notizia è stato Giulio Settimo, direttore del DI, il quale ha spiegato che anche se una parte del Dramma Italiano è in tournée e non è venuta a contatto con i colleghi che lavorano a Teatro, per precauzione sono state sospese le ultime due date, ovvero quella di Karlovac (prevista per oggi) e quella di Buie, fissata per lunedì prossimo.
La sospensione di tutte le attività avrà come conseguenza l’inevitabile ritardo della prima di “Adriatico”, che però andrà in scena non appena arriverà il nullaosta della direzione del Teatro e degli epidemiologi.
Incerta dunque la data della prima assoluta di “Adriatico”, lo spettacolo per famiglie che va alla scoperta dei segreti del nostro mare, per la regia di Siniša Novković. Il pubblico verrà informato nel corso della prossima settimana di eventuali ulteriori modifiche al programma.

Facebook Commenti