Diana Mian e Nicoletta Olivieri in una splendida cornice musicale

Nicoletta Olivieri e Diana Mian alla CI di Fiume. Foto: Ivor Hreljanović

Appagante pomeriggio musicale ieri sera nella splendida cornice della Comunità degli Italiani a Palazzo Modello con il mezzosoprano Diana Mian e Nicoletta Olivieri al pianoforte. La giovane cantante di origine goriziana ha interpretato in maniera sentita, bella voce omogenea e piena e fraseggio tornito alcune arie celebri di Bellini, Donizzetti, Verdi, Biset, come pure alcune romanze da camera di Tosti e di Antonio Smareglia. Riteniamo che la scelta di eseguire le belle pagine del grande Maestro istriano sia stata particolarmente felice, perché tesa a far conoscere e diffondere pure le pagine da camera di Smareglia. Il pubblico presente ha applaudito calorosamente le due interpreti.
Rileviamo che Diana Mian ha iniziato a studiare canto da giovanissima e tra i maestri ha avuto pure il celebre soprano Mariella Devia. Nell’opera lirica ha debuttato con il ruolo di Fiordiligi nella mozartiana “Così fan tutte”, e in seguito nei principali personaggi da mezzosoprano proseguendo con successo con il repertorio mozartiano. Con l’ulteriore sviluppo della sua bella vocalità, si è accostata al repertorio verdiano interpretando il personaggio di Desdemona. Parallelamente, ha coltivato anche il canto da camera. Ha cantato nei principali teatri italiani, a Tokyo e a Tashkent.

Facebook Commenti