Danijel Pek nominato direttore artistico del PFF

La decisione del Consiglio del Festival è stata confermata dal ministro della Cultura e dei Media, Obuljen Koržinek

0
Danijel Pek nominato direttore artistico del PFF
Danijel Pek. Foto: MARKO LUKUNIC/PIXSELL

Danijel Pek è il nuovo direttore artistico del Festival del film di Pola: a renderlo noto è stato il Ministero della Cultura e dei Media della Croazia. Il ministro Nina Obuljen Koržinek ha confermato così la decisione del Consiglio del Festival, che ha valutato le sette candidature pervenute al Concorso pubblicato lo scorso settembre dall’Istituzione pubblica Pula Film Festival. Le prossime quattro edizioni del Festival, a partire dalla 70.esima in programma l’anno prossimo, verranno dirette da Danijel Pek, rinomato produttore cinematografico e televisivo croato, i cui più grandi successi comprendono le pellicole “Vis-à-vis” (2013) e “Goran” (2016) di Nevio Marasović e la pluripremiata “Murina” (2021) di Antoneta Alamat Kusijanović, che ha inaugurato il programma del Festival dell’anno scorso, aggiudicandosi il premio del pubblico, il premio Betulla (Breza) per il miglior debutto e l’Arena d’oro per la miglior attrice non protagonista. Il film scritto e diretto da Alamat Kusijanović rappresenta uno dei maggiori traguardi della cinematografia croata dalla proclamazione dell’indipendenza. Ha ottenuto più di venti riconoscimenti internazionali prestigiosi, tra cui la Camera d’oro per la miglior opera prima del Festival del cinema di Cannes. L’anno scorso, Danijel Pek è stato nominato presidente della Società croata di produttori indipendenti (HDNP), annunciando tra gli obiettivi il rafforzamento dello status dei produttori indipendenti all’interno del panorama delle industrie creative, nonché un potenziamento delle relazioni con la Radiotelevisione croata e una collaborazione attiva con tutti gli operatori delle industrie audiovisive. È, inoltre, il fondatore della casa di produzione Antitalent che, oltre ai tre film sopraccitati, ha realizzato anche il documentario “Starac i roda, priča o Malenoj i Klepetanu” (2020) di Tomislav Jelinčić, “Kazneni udarac” (2021) di Rok Biček – prodotto in collaborazione con la Cvinger Film slovena e la Zwinger Film austriaca – e “Nuovo cinema Buie” (2022) di Alessio Bozzer. Nel 2004, Pek ha lavorato al lancio della televisione RTL in Croazia. Il nuovo direttore artistico del Festival del film di Pola è attivo anche sulla scena internazionale. Va ricordata, in particolare, la sua partecipazione nel 2017, come uno dei decision makers, al Torino Film Lab, il laboratorio internazionale organizzato dal Museo Nazionale del Cinema con il supporto di Europa Creativa, il Ministero della Cultura italiano, la Regione Piemonte e la Città di Torino.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display