Celebrazioni per il 50° di TV Capodistria

«C'eravamo tanto amati» è il titolo del concerto che verrà proposto venerdì prossimo all'Auditorio di Portorose

L’emittente televisiva contribuisce alla creazione di uno spazio mediatico regionale e transfrontaliero

TV Koper-Capodistria celebrerà con un concerto, intitolato “C’eravamo tanto amati”, il primo mezzo secolo dalla fondazione. Il cinquantesimo anniversario di attività si terrà venerdì, 20 agosto 2021, alle ore 21, all’Auditorio di Portorose.

 

Il discorso solenne in apertura della serata sarà pronunciato dal Presidente della Slovenia, Borut Pahor. Ulteriori saluti e discorsi di circostanza saranno rivolti ai presenti dal direttore generale della Radiotelevisione slovena, Andrej Grah Whatmough, dal presidente della Comunità Autogestita Costiera della Nazionalità Italiana (CAN), Alberto Scheriani e dal sindaco del Comune di Pirano, Đenio Zadković.

Gli organizzatori dell’evento sono la Comunità degli Italiani “Santorio Santorio” di Capodistria, la Comunità Autogestita Costiera della Nazionalità Italiana (CAN) e l’RTV Slovenia, Centro regionale di TV Koper-Capodistria.

Al centro della serata lo spettacolo musicale “C’eravamo tanto amati”, in cui la cantante italiana Patrizia Laquidara interpreta, accompagnata dall’Orchestra sinfonica dell’RTV slovena, diretta da Patrik Greblo, un repertorio di famosi brani italiani e internazionali che hanno caratterizzato la musica del Novecento. Il programma è in sostanza una narrazione musicale che suscita emozioni, ricordi e storie che rimandano all’immaginario popolare italiano, alle suggestioni del grande sogno americano, con i passi di danza di Ginger e Fred, lo swing di Glenn Miller e la tormentata voce di Billie Holiday, a cui fa eco e dall’altra parte dell’oceano la sofferta femminilità della musa parigina Edith Piaf. Un omaggio emozionante a un tempo ormai passato ma che ha profondamente segnato la nostra immaginazione e la nostra storia recente. Ospite dello spettacolo musicale la cantautrice Tinkara Kovač, che si esibirà anche in duetto con Patrizia Laquidara. Ricordiamo che l’emittente televisiva capodistriana nasce cinquant’anni fa, nel maggio del 1971. In mezzo secolo di attività ha contribuito, con i suoi programmi in lingua italiana e slovena, alla creazione e allo sviluppo di uno spazio mediatico regionale, frontaliero e transfrontaliero multiculturale e plurilingue, dando un apporto fondamentale al mantenimento dell’identità della Comunità Nazionale Italiana e della minoranza slovena in Italia, nonché dell’identità complessiva di tutta l’area di coesistenza culturale e sociale a cavallo degli Stati di Slovenia, Italia e Croazia.

A firmare la regia dell’evento musicale è Mirko Artuso. A condurre l’evento sarà Lorella Flego. L’ingresso è libero.

Facebook Commenti