Alla CI di Fiume weekend tra arte e tanta musica

All’inaugurazione della mostra di Valter Tripar seguirà oggi, sabato 11 gennaio, il concerto del gruppo «Ad Libitum». Domenica 12 gennaio, sarà la volta delle klape «Kastav»

Il gruppo vocale “Ad Libitum”

Si prospetta particolarmente ricco di incontri questo fine settimana alla Comunità degli Italiani di Fiume, che ospiterà una mostra e ben due concerti. La serata di oggi inizia alle ore 18 con l’inaugurazione della mostra di Valter Tripar di Laurana.
Tripar si occupa a livello amatoriale di costruzione di modellini di navi in legno, nonché di pittura, seguendo soprattutto la tecnica dell’olio o tempera su tela. Fino ad oggi ha esposto a Cherso in occasione di alcuni incontri della Comunità degli Italiani, della Regione litoraneo-montana e della Comunità degli Italiani di Laurana. Nel 2018 ha partecipato al concorso d’arte e cultura “Istria Nobilissima”. I suoi soggetti preferiti sono paesaggi marittimi, il mare, le barche e gli ulivi.
«Ad Libitum» porta i saluti di Verteneglio
All’apertura della mostra seguirà, alle ore 18.30, il concerto del gruppo vocale “Ad Libitum” della Comunità degli Italiani di Verteneglio. Nato nel 2010 sotto la guida della Maestra Ileana Pavletić Perosa, dal 2016 diretto dalla Maestra Lora Pavletić, propone un repertorio che si basa sull’esecuzione di pezzi musicali cantati “a cappella”. Finora le giovani cantanti si sono esibite in tutta la Croazia, ma anche in Italia, Slovenia, Austria e Svezia. Nel 2015 il Comune di Verteneglio ha conferito loro il Premio per la promozione della cultura del territorio.
Nel 2017 hanno partecipato all’Alta Pusteria International Choir Festival, mentre al concorso Naš kanat je lip (2018), hanno vinto per la miglior interpretazione di un brano di un compositore istriano. Ai Festival internazionali di Rovigno e di Roma si sono aggiudicate tre medaglie d’oro, nonché il primo premio nella categoria della musica moderna. Hanno avuto, inoltre, l’onore di esibirsi al Pantheon portando il nome di Verteneglio ad altissimi livelli.
Domenica con le  klape
La settimana si chiuderà in bellezza con il concerto delle klape maschile e femminile “Kastav”, domani alle ore 19. La klapa femminile, con Saša Matovina è direttore artistico, è stata fondata nel 1994 e da allora contribuisce ininterrottamente alla salvaguardia del patrimonio folcloristico musicale dell’Istria, della Dalmazia e in generale del territorio. Ha partecipato a numerosi concerti, Festival e competizioni in Croazia e all’estero e tra i numerosi premi ricordiamo quelli della Regione litoraneo-montana per i risultati raggiunti nell’ambito della promozione culturale e nel 2015 il premio Città di Castua.
Non meno successi per la klapa maschile, fondata nel 1992. Tra i maggiori successi a livello internazionale la medaglia d’oro ai Giochi internazionali Festival dei cori nella Corea del Sud (2002), il primo premio della giuria d’esperti all’American International Choral Festival (2010), al Singing World a San Pietroburgo (2015) e al Festival Isola del sole a Grado (2016). Pure laklapa maschile Kastav vanta il premio della Regione litoraneo-montana il premio Città di Castua.

Facebook Commenti