Concerti, spettacoli, mostre, proiezioni cinematografiche e quant’altro compongono il variegato programma dell’Estate sulla Scena estiva 2019, che prenderà il via l’8 giugno con l’esibizione dell’ensemble Lado. A presentare i contenuti della manifestazione è stato ieri il direttore del Festival Opatija, Ernie Gigante Dešković, il quale ha rilevato che quest’anno si è voluto proseguire con l’organizzazione di concerti di grandi nomi internazionali, il che porterà ad Abbazia la grande musicista jazz canadese, Diana Krall e il cantante italiano Eros Ramazzotti.
“La lunga pausa relativa ai concerti di stelle internazionali è stata interrotta l’anno scorso con l’esibizione di Zucchero – ha rilevato Gigante Dešković –. Quest’anno abbiamo deciso di fare di più e offrire al pubblico ben due concerti di altissimo livello, il che è un lavoro molto impegnativo, ma influisce senza dubbio positivamente sull’immagine di Abbazia. Qui vorrei invitare tutti coloro che intendono assistere ai due concerti di acquistare quanto prima i biglietti, in quanto l’interesse è notevole e aspettando troppo a lungo si rischia il tutto esaurito. Oltre che nei soliti punti vendita (l’ufficio del Festival Opatija, il Dallas Music Shop, i servizi online Mojekarte.hr, Eventim e altri), i biglietti per i concerti si possono acquistare anche in Slovenia e in Italia. Nella promozione dei nostri programmi abbiamo incluso anche alcune catene alberghiere Milenij, LRH e l’albergo Miramar, che nei loro pacchetti offrono pure eventi sulla Scena estiva”, ha precisato Gigante Dešković.

Si parte con Lado

Ernie Gigante Dešković, direttore del Festival Opatija. Foto Željko Jerneić

L’Estate sulla Scena estiva inizia, come detto, con l’esibizione dell’ensemble folkloristico Lado, che quest’anno celebra il 70.esimo anniversario. Come rilevato dal direttore del Festival Opatija, in contemporanea inizieranno anche le proiezioni cinematografiche all’aperto (in caso di pioggia, tutti i programmi si trasferiranno nel Centro Gervais, mentre quelli che non sarà possibile ospitare in questi spazi saranno rimandati al giorno dopo).
“Vorrei precisare che il Centro Gervais non sarà impiegato come ‘riserva’, ossia per ospitare eventi trasferiti dalla Scena estiva a causa del matempo, bensì porterà avanti un programma proprio. Pertanto, all’inizio di giugno nel Centro Gervais verrà inaugurata la mostra di Siniša Vugrek; poi è prevista la presentazione della monografia sull’architetto Carl Seidel, che ha lasciato una traccia indelebile sull’aspetto di Abbazia, ci sarà quindi il Festival della Salsa e via dicendo”, ha rilevato il direttore, il quale ha colto l’occasione per lodare i dipendenti del Festival Opatija per il loro grande impegno e i sostenitori del programma, tra cui le Città di Abbazia e Zagabria.

«Jesus Christ Superstar»

Nell’ambito dell’Estate sulla Scena estiva, il 15 giugno è in programma il concerto di Davor Radolfi e ospiti, parte della tournèe “Adriatica Latina”, mentre il 22 giugno si terrà la finale del Festival Melodie dell’Istria e del Quarnero. Il 27 giugno, la Scena estiva ospiterà la rock opera “Jesus Christ Superstar”, di Andrew Lloyd Webber: una produzione del Teatro cittadino zagabrese Komedija. Il 29 giugno è in programma lo spettacolo scenico-musicale “Il più grande disco party” della manifestazione RetrOpatija, che vedrà la partecipazione del DJ Miro Paušić e dell’MC Šajeta, mentre il 3 luglio è previsto il concerto “100 violini rom”, che vedrà l’esibizione della Budapest Gypsy Symphony Orchestra.

E per finire il Liburnia Jazz Festival

Nell’ambito della 19ª edizione del Liburnia Jazz Festival, il 5 luglio è in programma il concerto “Matija Dedić vs. Vasil Hadžimanov”, mentre il 6 luglio si esibirà Maria João. La grande stella del jazz, Diana Krall, salirà sul palco il 16 luglio, mentre il cantautore dalmata Petar Grašo sarà in scena il 19 luglio. Il 23 luglio la Società Filarmonia di Udine proporrà “Enrico Caruso: la leggenda di una voce”, un omaggio al grande tenore; il 27 luglio è in programma il concerto di Sergej Ćetković, mentre il 2 agosto è previsto il Jerry Rick’s blues Festival. Il 10 agosto sarà una serata dedicata al folklore, che vedrà l’esibizione dell’ensemble abbaziano Zora con danze tradizionali della Liburnia, mentre l’11 agosto il comico Željko Pervan proporrà la sua stand-up comedy. L’attesissimo concerto di Eros Ramazzotti è in programma il 15 agosto, mentre il tutto si concluderà con il Liburnia Film Festival, che si terrà dal 26 al 30 agosto.

Facebook Commenti