A Fiume le Giornate della francofonia

In programma un totale di 18 eventi realizzati dall’Alleanza francese del capoluogo quarnerino

Il tradizionale evento dedicato alla lingua e alla cultura francese, le Giornate della francofonia, inizia quest’oggi e si articolerà fino al 10 settembre e comprende 18 eventi, di cui forse il più importante è l’apertura di una mediateca dell’Alleanza francese a Fiume, ma anche la proiezione di quattro film, il concerto del duo “Moi + toi”, la presentazione del progetto “L’attualità di Giulio Verne” e la mostra di boccette di profumo decorate da Ana Warszawa, ex alunna della Scuola Media Superiore Italiana di Fiume. Anche i più piccoli potranno conoscere la cultura francese partecipando al laboratorio artistico “La mappa magica del tesoro nascosto”, al laboratorio di musica o ai corsi di lingua per principianti di età prescolare, scolare o per adulti.
Il numero massimo di partecipanti è 12, in modo da garantire la distanza, e i frequentanti sono invitati a portare le mascherine durante tutta la durata degli incontri. L’apertura del ricco programma è fissata per oggi, con l’inaugurazione della mediateca e il concerto del duo “Moi + Toi” (Dragan Jungić e Jennifer Lazarić Jungić), alle ore 18.30.
Domani, alle ore 18.30, sempre negli spazi dell’Alleanza francese, in via Zanon, avrà inizio il laboratorio di decorazione delle boccette di profumo. Giovedì 3 settembre, alle ore 17, nel corso del laboratorio linguistico-musicale “Tour de France à travers la chanson”, il duo “Moi+Toi” insegnerà il francese divertendo.
I laboratori linguistici per ragazzi verranno seguiti dal film canadese “Hochelag, la Terra delle anime” alle ore 18.45.
Venerdì 4 settembre, alle ore 18, inizia un laboratorio di teatro per adulti e alle ore 10 il film marocchino “Aida”.
Sabato 5 settembre, sarà una giornata molto interessante per l’Alleanza francese, in quanto alle ore 9 all’Università popolare di Fiume, avrà inizio un laboratorio di pasticceria francese, mentre nelle ore serali, alle 21, nel Botel Marina si terrà il concerto del duo “Moi plus Toi”.

Ana Warszawa dirige il laboratorio di decorazione di boccette di profumo
Abbiamo contattato Ana Warszawa, responsabile del workshop di decorazione di boccette di profumo, la quale ci ha spiegato come è nato e in che cosa consiste il progetto che verrà realizzato nell’ambito delle Giornate della francofonia.
“Sono stata da sempre una grande appassionata di lingua e cultura francese. Ho deciso di unire i miei interessi culturali con l’amore per i profumi e da cinque anni a questa parte organizzo un laboratorio di decorazione di boccette di profumo. Per avvicinare ancor di più l’espressione artistica alla cultura francese, cerchiamo di applicare la tecnica del pointillisme o puntinismo, che consiste nella scomposizione dei colori in piccoli punti. Nella realizzazione usiamo soprattutto colori per il vetro, ma siamo aperti anche ad altre tecniche. Traiamo l’ispirazione dai motivi dei quadri francesi. Devo sottolineare che l’idea per questo laboratorio è interamente mia, ma grazie all’Alleanza francese, l’abbiamo inserita nel programma delle Giornate della francofonia. Il laboratorio si terrà domani, con inizio alle ore 18.30, nei vani dell’Alleanza, mentre una mostra dei nostri lavori avrà luogo nella profumeria ‘Zdravlje i ljepota’ in Corso. Devo dire che a parte la lingua francese, che parlo molto bene, amo tantissimo pure l’italiano. Ho fatto la verticale italiana a Fiume e poi ho studiato Lingue e letterature straniere a Trieste”.

Facebook Commenti