Pesce luna fortunato

Il pescatore Ivan Pavelić ne ha catturato un esemplare da 50 kg, che ha subito liberato

Il pesce luna catturato dall’Esky e poi liberato

Peccato che il pescatore di Salvore Ivan Pavelić non sia riuscito a farsi un selfie con il pesce luna, di una cinquantina di chili, finito nella sua rete e prontamente liberato. Pesci così, comunque, non sono tanto rari nella nostra zona. L’ultimo, del peso di un quintale, era stato catturato dal peschereccio Esky di Salvore, che pure l’aveva liberato. Si tratta di esemplari che fino ai 100 chilogrammi, sono considerati piccoli, perché il pesce luna arriva a pesare anche 500 chilogrammi e perfino mille. Comunque, va detto che dopo molti pesce serra e barracuda, i pescatori di Umago e Salvore ci hanno segnalato la presenza nello specchio di mare umaghese (Pozioi, Muiella, Catoro, Zambrattia) anche del granchio reale o granchio blu, una novità anche per i pescatori più anziani. Molto probabilmente queste presenze alloctone, sono dovute all’innalzamento della temperatura dell’Adriatico, ma anche al continuo via vai di navi. Finora i pescatori hanno preso anche pesci pappagallo, balestra, un pesce dotto o cernia di fondale, molto rara in questa zona, pesci sciabola e perfino il luccio del Baltico, finito nella Valle di Pozioi. Non sono rari nemmeno gli squali elefante, le verdesche e i gli squali volpe. L’ultimo squalo elefante, di otto metri, era stato catturato (e rilasciato) il giorno di Carnevale del 2018, sempre a Salvore.

Facebook Commenti