Pago. Formaggi Gligora: conferma a livello mondiale

In questo anno caotico, l’azienda casearia Gligora di Kolan sull’isola di Pago (Pag), ha partecipato a due competizioni di alto valore internazionale, il World Championship Cheese Contest (WCCC) tenutosi nel Wisconsin, negli Stati Uniti e il Great Taste Awards. Il WCCC si è tenuto poco prima del lockdown, e ben cinque formaggi firmati Gligora sono stati premiati. Così il migliore della classe risulta il “Formaggio della Dinara – lasciato a stagionare nelle vinacce”, poi lo “Žigljen, stagionato nella sansa di olive e il “Likotin”. Riconoscimenti sono andati anche al “Formaggio del Kordun” e al “Kolan”, stagionato nelle vinacce.
Ai Great Taste Awards 2020, il pecorino classico di Pago della Gligora è stato premiato con due stelle, al “Kozlar” affinato nella sansa d’olive è andata una stella. La Gligora ha confermato la continuità del proprio lavoro e la qualità del formaggio di Pago e dei formaggi affinati. I giudici hanno descritto il Kozlar come “delizioso formaggio di latte di capra autentico, in apparenza con pasta gialla pallida e crosta lavata rusticamente: incantevolmente naturale, fresco, aroma di capra, erboso. La pasta era robusta e cremosa al tempo stesso, con un po’ di croccantezza, per un il gusto complesso, che ricordava l’aroma di noci, ma più dolce e morbido.”
Il premio GTA è stato fondato nel 1994 ed è anche noto quale “Sigillo d’Eccellenza”. Premia soprattutto il sapore, e tutti i prodotti vengono rimossi dalla confezione prima della degustazione. Quest’anno 144 giudici hanno gustato i campioni pervenuti: critici alimentari, chef, ristoratori, clienti al dettaglio, produttori, giornalisti-gastro, giornalisti e influencer. Tutti insieme hanno deciso a quale formaggio assegnare una, due o tre stelle. Quest’anno al GTA erano iscritti più di 12.700 prodotti: e sono stati premiati 5.294 formaggi

Facebook Commenti