Made in Italy. Gusti e sapori nell’Istria slovena

L’Agenzia ICE di Lubiana e la GDO Agraria Koper hanno realizzato il progetto Natale all’Italiana

Natale all'Italiana da Agraria Agenzia ICE Lubiana/Sandi Fiser

Senza gli ingredienti giusti è difficile evocare lo spirito del Natale e i prodotti italiani di qualità si abbinano perfettamente con gli ingredienti freschi coltivati nell’Istria slovena. Consapevoli di questa realtà, l’Agenzia ICE e la GDO slovena Agraria Koper hanno realizzato il progetto Natale all’Italiana da Agraria, campagna promozionale a favore dell’Authentic Italian Food inaugurata a inizio dicembre a Capodistria presso la sede di uno dei più rappresentativi negozi della nota catena alimentare che copre la Regione del Litorale sloveno.

 

Gusto straordinario

Oltre a essere una cooperativa agricola che raccoglie da più di 70 anni produttori locali da tutta la zona del Litorale, Agraria Koper è anche un riconosciuto retailer, noto soprattutto per la sua già vasta selezione di prodotti italiani. L’accordo tra l’ICE di Lubiana e la catena Agraria Koper è stato previsto nell’ambito della campagna Christmas Promotion promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in diversi Paesi e finalizzato all’introduzione sugli scaffali di catene di GDO locali di nuovi prodotti alimentari Made in Italy in modo da coprire tutto il periodo delle festività di fine anno.
Sono in totale circa un centinaio i nuovi prodotti che fino a metà gennaio vengono evidenziati da Agraria Koper in speciali corner espositivi, ma anche i brand italiani già presenti si stanno avvantaggiando indirettamente di questa promozione natalizia identificata dal segno unico distintivo The Extraordinary Italian Taste.
Alla cerimonia ufficiale d’apertura sono intervenuti l’Ambasciatore d’Italia a Lubiana, Carlo Campanile e il Console generale d’Italia a Capodistria Giovanni Coviello. La conferenza stampa – nel rispetto delle vigenti norme sanitarie slovene di contrasto al coronavirus – è stata tenuta anche dal presidente della Cooperativa Agraria, Luka Parovel, con gli interventi del direttore di Agraria Koper, Nikola Šavle, e del direttore dell’Ufficio di Lubiana dell’Agenzia ICE, Serenella Marzoli.

Nikola Šavle, Carlo Campanile, Serenella Marzoli e Giovanni Coviello

Italian Sounding e salute

Nel suo intervento l’Ambasciatore Campanile ha ricordato che il progetto rappresenta un seguito ideale delle iniziative realizzate a fine novembre per la VI Settimana della Cucina Italiana in Slovenia e ha ribadito la necessità di una crescente attenzione da parte dei consumatori locali nei confronti di pratiche quali l’Italian Sounding, che – oltre a configurarsi come concorrenza commerciale sleale – rappresentano spesso una minaccia alla salute del consumatore. “L’inaugurazione della promozione Natale all’italiana da Agraria ha anche coinciso con la partenza di una grande campagna governativa di comunicazione sui principali mercati esteri dal titolo Italy is simply extraordinary: be IT – ha illustrato l’Ambasciatore – nata proprio per sottolineare le caratteristiche autentiche dei prodotti italiani e i valori di creatività, passione, tradizione, stile, innovazione e diversità che li caratterizzano”. Anche da parte del Console generale d’Italia a Capodistria, Giovanni Coviello, sono arrivate parole d’apprezzamento per l’iniziativa, che si giova della presenza di una vasta comunità autoctona italiana e quindi legata a tradizioni culinarie che si tramandano di generazione in generazione.

Accostamenti infiniti

Nikola Šavle ha sottolineato: “Lo scopo fondamentale della nostra Cooperativa è sostenere alle aziende agricole locali, dal seme fino la vendita sugli scaffali e i prodotti locali sono sempre la nostra priorità. Ma la Slovenia è vicina all’Italia e quindi molto legata alle abitudini e ai gusti alimentari italiani e per questo c’è una costante richiesta di nuovi prodotti italiani tra i clienti istriani”.
“Accanto al grande valore dei prodotti alimentari italiani rappresentato dalla continua innovazione tecnologica delle nostre aziende – ha detto Serenella Marzoli –. I prodotti freschi locali distribuiti da Agraria Koper permettono di creare ricette istriane innovative, che si fondono con la qualità Made in Italy, creando infiniti accostamenti grazie anche a una nuova generazione di giovani chef che le sanno coniugare con creatività: le cucine italiana e slovena hanno infatti molti punti di contatto, con molti ingredienti comuni che sono alla base della Dieta Mediterranea”.

Italia, ambasciata, lubiana, ICE, Itali is simply extraordinary

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.