HPK. App gratuita per gli agricoltori

SHUTTERSTOCK

La Camera d’agricoltura della Croazia (HPK) ha firmato un accordo con la ditta Intertim che permetterà a tutti i suoi associati di usufruire gratuitamente dell’applicazione Agrodox. La firma è stata posta dal presidente dell’HPK, Mladen Jakopović e dal direttore dell’Intertim, Jan Marinac.

 

Jakopović ha definito questo come un passo importante verso la digitalizzazione, un obiettivo molto caro a questa direzione, perché non si tratta di un traguardo da raggiungere fine a sé stesso, bensì perché digitalizzare significa mettere a disposizione del prossimo un maggior numero di servizi, che funzionano meglio e a velocità maggiore, permettendo a tutto il mondo dell’agricoltura di crescere insieme. Secondo Jakopović mettere le nuove tecnologie al servizio degli agricoltori è anche uno degli principali obiettivi della Politica agricola comune dell’Unione europea, pertanto è particolarmente felice di come a partire da oggi gli agricoltori croati abbiano a disposizione questo nuovo attrezzo, in quanto esso rappresenta la capacità della Croazia di sfruttare le tecnologie per il raggiungimento del progresso.

Ma in cosa consiste questa miglioria tecnologica? A spiegarlo è stato Marinac, il quale ha raccontato di come l’applicazione permetta di tenere traccia di tutte le semine e dei raccolti, come pure delle procedure di lavorazione dei terreni agricoli. Oltre a questo, tramite l’applicazione saranno disponibili anche le previsioni del tempo specifiche per l’agricoltura, dei calcolatori per i periodi di fecondazione e una serie di tabelline relative alla conversione di volumi e superfici.

L’applicazione fornirà anche tutta una serie di notizie, una prima parte di esse sarà legata ai comunicati emessi dall’HPK, come pure tutte le modifiche normative a livello nazionale o europeo, poi un secondo blocco di notizie sarà riservato a quanto succede nel mondo dell’agricoltura, compresa la pubblicazione degli ultimi ritrovati tecnologici, di macchinari innovativi o semplicemente di progetti legati all’agricoltura. Conterrà però anche una serie di informazioni sulle tecniche di coltivazione di molte varietà di piante e ortaggi. Per accedere a tutto questo basterà scaricare l’applicazione sull’AppStore o su Google Play.

Facebook Commenti