Gastro Buzz Festival. Al via la quattro giorni di Zembo

Lo chef Denis Zembo (a sinistra) è l'organizzatore dell'evento. Foto Dusko Marusic/PIXSELL

Ormai ci siamo, il Gastro Buzz Festival di Pola, organizzato da Denis Zembo, uno degli chef più creativi della Croazia, è a poche ore dalla sua quattro giorni dedicata al cibo e non soltanto. L’inaugurazione ufficiale della prima edizione del singolare evento è fissata per questa sera, giovedì 2 luglio, alle ore 19 all’hotel “Amfiteatar” (Anfiteatro) dove si terrà anche una cena per vip offerta dallo chef Mate Janković. Come sottolineato in precedenza, il Festival non è dedicato soltanto al mondo enogastronomico, ma anche al settore turistico. Il programma della manifestazione prevede infatti tre tavole rotonde. Una è dedicata al turismo post coronavirus. A discuterne saranno Denis Zembo, l’ex Ministro del Turismo, Darko Lorencin, Lorena Boljunčić, del Museo dell’olio d’oliva, Filip Zoričić, del Memo Museo, e Amel Hadžipašić, dell’Agenzia 360, che cercheranno di spiegare come ricominciare dopo l’emergenza. Sia questa che le altre due tavole rotonde si terranno venerdì tra le ore 10 e le 18. Oltre che di turismo post-covid nell’arco della giornata di venerdì ampio spazio sarà dato alla gastronomia croata di ieri, di oggi e di domani. Lo chef Mate Janković, Domagoj Trusić, della Hug & Punch, Ivica Matošević (Vini Matošević) e la giornalista Vana Babić dello Jutarnji List, discuteranno dell’enorme potenziale che la gastronomia rappresenta per il turismo nazionale. La terza e ultima tavola rotonda in programma venerdì sarà dedicata al cambiamento della ristorazione. Karlo Damijanić, rappresentante dei ristoratori presso la Camera d’Economia e Filip Pletes, brand advocacy manager della Brown – Forman Corporation, cercheranno di spiegare come affrontare tali cambiamenti e sfide. Tutte le tavole rotonde si terranno sulla terrazza dell’hotel “Amfiteatar”. Sempre venerdì, dalle 9 all’una di notte, il pubblico potrà degustare numerosi piatti e molto altro presso l’Oasi appositamente allestita nei pressi dell’albergo. Dalle ore 10 alle 18 nelle sale interne dell’albergo si terranno laboratori e conferenze varie, alcune riservate ai ristoratori, altre ai piccoli locatori e agli operatori turistici. L’accento sarà posto anche in questo caso sull’emergenza Covid e sulla ripartenza dei settori della ristorazione e del turismo. Inoltre, Denis Prenkaj, dell’Agenzia interinale “Dposlovi” spiegherà come trovare e, soprattutto come trattenere un buon dipendente. Un altro workshop ancora sarà poi dedicato al mondo del whiskey e dei sigari dominicani. Sempre venerdì (dalle 17.30 alle 19) si terrà la presentazione dei vini e degli oli d’oliva dell’azienda “Teraboto”. Un’ora più tardi, alle 20, avrà, invece, inizio il Masterchef weekend. Il Gastro Buzz Festival riprenderà il giorno successivo, sabato 4 luglio, alle 9 con una fiera dedicata alle piccole aziende agroalimentari a conduzione familiare. Per tutto il giorno e buona parte della notte sarà aperta l’Oasi del Festival. Il pubblico potrà quindi deliziare il palato con numerose offerte e proposte gastronomiche. Anche l’ultimo giorno del Festival, domenica, si aprirà alle 9, con la Fiera dei piccoli produttori locali. Dalle 9 all’una di notte sarà aperta anche l’Oasi del Festival.

Facebook Commenti