Un viaggio a Gardaland per le eccellenze

La Città di Dignano ha deciso di premiare in questo modo i migliori alunni delle ottave classi

Gli alunni premiati con i loro insegnanti e le autorità cittadine

La Città di Dignano continua a premiare con due biglietti a testa per Gardaland tutti i suoi allievi che sono stati in grado di superare con ottimo profitto ed esemplare condotta tutti gli otto anni di insegnamento alla Scuola elementare. Nel pieno rispetto delle misure di tutela dal contagio, il sindaco Edi Pastrovicchio e la sua vice Diriana Delcaro Hrelja hanno accolto nella sede municipale la nuova generazione di alunni diligenti e studiosi. Un benvenuto e tanti complimenti ad Anita Giadresco e a Erika Pustjanac della Sezione italiana, nonché a Edi Komić, Lucija Lješković, Marie Gorjanac Vlahović, Luka Dvoršak, Arnea Pribičević, Iris Rakonca e Dora Špehar della Sezione croata. La piccola delegazione di ragazzi “ottimi” è giunta accompagnata dalla neo-direttrice dell’istituzione scolastica Barbara BuršićKrižac e dalle rispettive insegnanti Serena Bonassin (classe ottava italiana) Martina Špehar e Milan Dobrilović (classi croate). “Mi congratulo con voi – parole del sindaco – con le vostre famiglie e i vostri insegnanti per il successo scolastico conseguito. Siete il futuro della nostra Città e vi assicuro che la medesima sarà in grado di appoggiarvi e accompagnarvi anche nella vostra formazione futura”. Particolare messaggio d’encomio quello espresso da Diriana Delcaro Hrelja per i sacrifici e l’impegno messi in campo in otto anni d’istruzione, in particolare negli ultimi che causa le restrizioni e la DAD hanno richiesto sforzi aggiuntivi.

Facebook Commenti