Specchio, specchio delle mie brame qual è l’Arena più bella del reame?

Magnifica l’immagine dell’anfiteatro che si specchia sulla superficie allagata del parcheggio di Carolina. Le automobili sono sparite di scena e l’Arena se n’è riappropriata con i favori dell’obbiettivo fotografico. La notte precedente c’è stato un nubifragio che ha coperto il parcheggio d’acqua a tutto beneficio della singolare bellezza del monumento flavio. Il miracoloso sdoppiamento sfoggia una precisione comparabile alla clonazione: l’immagine riflessa è fedele all’originale fino all’ultimo dei dettagli. C’è poco da dire: l’uomo sarà anche costruttore e fotografo per grazia divina, ma la natura creatrice è l’artista supremo.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.