Sconosciuto avvicina una bambina. Cittadini e Polizia all’erta

0
Sconosciuto avvicina una bambina. Cittadini e Polizia all’erta

È l’incubo di ogni genitore: uno sconosciuto si avvicina al figlio mentre gioca al parco o all’uscita da scuola, lo inganna e lo porta via con sé. È quanto quasi successo nei giorni scorsi a Marzana, dove un bambina all’uscita da scuola è stata avvicinata da un uomo avanti con gli anni. Fortunatamente, la bimba si è allontanata e, una volta a casa, ha raccontato tutto ai genitori, che hanno subito informato la Scuola e, naturalmente, la Polizia dell’accaduto. Quanto accaduto a Marzana è stato confermato dalla Questura istriana, la cui portavoce Suzana Sokać, spiega che il fatto risale allo scorso 19 gennaio, quando intorno alle ore 13, un uomo più avanti con l’età si sarebbe avvicinato a una bambina di 11 anni, tentando di convincerla a seguirlo. Il tutto sarebbe andato in scena a soli 50 metri di distanza dalla locale scuola elementare. Stando al racconto fornito dalla bambina, il potenziale rapitore sarebbe un uomo di circa 70 anni dal volto ricoperto di rughe. Al momento dell’incontro con la piccola, l’anziano pare indossasse un paio di jeans, una camicia a quadri e un paio di occhiali scuri. Ai genitori la bimba ha raccontato che l’uomo le avrebbe chiesto di seguirlo e di salire in macchina con lui. Nel tentativo di convincere la bambina, l’uomo le avrebbe detto che ad attenderla a bordo dell’auto c’era sua madre. Insospettita dalle parole e impaurita dall’aspetto dell’uomo, la piccola s’è le data a gambe. Il padre della piccola si è poi si è rivolto alle forze dell’ordine e ha avvisato dell’accaduto la preside dell’elementare, che a sua volta ha informato i genitori di tutti gli alunni. Quanto accaduto ha spinto la Questura a intensificare i controlli nei pressi di tutte le elementari dell’ex Polese, dove sono presenti sia poliziotti in divisa che in borghese. L’elementare di Marzana, invece, ha invitato il Servizio prevenzione del Commissariato di Polizia di Pola a scuola per un incontro con gli alunni e i genitori per parlare di sicurezza.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display