Riva. Ecco il tratto intitolato a Luciano Delbianco

0
Riva. Ecco il tratto intitolato a Luciano Delbianco
Foto: www.pula.hr

Riva Luciano Delbianco. Da ieri, il segmento della strada costiera tra Molo Fiume e il Mandracchio porta il nome di Luciano Delbianco, primo presidente della Regione, parlamentare e sindaco di Pola. L’ufficialità è datata 10 giugno, giorno della nascita di Delbianco: ieri avrebbe compiuto 68 anni. Nato a Pola nel 1954, si è spento a Zagabria il 29 settembre 2014.

La decisione di intitolare una via a Luciano Delbianco è stata votata in Consiglio nel dicembre del 2021, su proposta del sindaco, Filip Zoričić, che aveva fatto seguito all’iniziativa di un gruppo di cittadini, stretti collaboratori di Delbianco nel triste periodo bellico. Il Comitato rionale Arena, nel cui comprensorio si trova la Riva, ha dato parere positivo, così come il Comitato per lo stradario.

Nei primi anni Novanta, assieme ai suoi collaboratori, Delbianco aveva condotto le trattative con l’ex Armata popolare jugoslava, che aveva lasciato Pola senza scontro alcuno. La sua lungimiranza, la diplomazia, il tatto e l’innata sensibilità di Delbianco avevano salvaguardato la città – che ospitava una delle più grandi guarnigioni militari dell’Adriatico – e i suoi abitanti.

Un omaggio, questo dell’intitolazione della via, più che dovuto. Forse, ci permettiamo di dire, sarebbe dovuto accadere un po’ prima. Ma va bene comunque: sarà memoria.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

L’utente, previa registrazione, avrà la possibilità di commentare i contenuti proposti sul sito dell’Editore, ma dovrà farlo usando un linguaggio rispettoso della persona e del diritto alla diversa opinione, evitando espressioni offensive e ingiuriose, affinché la comunicazione sia, in quanto a contenuto e forma, civile.

No posts to display